The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Non classificati

Via i neri ed i gay da Piter!

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Fabrizio Fiaschi
male
izio64@inwind.it
Tovarish

I gay ed i neri non sono ben visti a San Pietroburgo ricordo l'aggressione di omessessuali italiani
durante una manifestazione e l'aggressione di ultranazionalisti nei confrinti di un nero durante i festeggiamenti della vittoria di coppa uefa.
Non e' un caso non vedere nonostante la presenza di tremila africani a Piter un nero in curva e nessun
giocatore di colore nello Zenit.
Fabrizio


Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Ciao Fabrì !!! Non è una novità !! tra l altro il fenomeno non è solo di SPB ma di tutta la russia , infatti vengono uccisi da teppisti non solo neri ma anche i caucasici , gli arabi o i turchi o altre etnie minori della madre Russia , spesso la milizia russa li usa come capri espiatori per rapine o omicidi , faccendogli firmare a forza delle finte confessioni .
In generale il fenomeno razzismo in Russia è molto diffuso tra le masse di ignoranti , purtroppo appogiate dai media che non diccono una parola di quanto realmente accade !
Anche le organizzazioni non governative come " Etnica " ( in Russia molto forte ) ultimamente hanno seri problemi , infatti per evitare problemi quest' ultime hanno deccisamente orientato le mire in altre cose come i problemi della donna o comunque cose che non avessero a che vedere con razzismo e polizia corrota .
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Si, confermo! Il fenomeno di "intolleranza raziale in casa" é talmente diffuso da potersi definire radicato e inestirpabile; I peggio visti sono i "gialli", a seguire tutti gli altri.
Anche in Georgia assistetti allo stesso fenomeno, rivolto sopratutto contrio i cinesi: A Kutaisi/Gori/Batumi si e non ci saranno stati due cinesi (che gestivano piccoli negozi), e più volte gente del posto, parlando con me, mi dissero frasi del tipo: "Siamo invasi dai cinesi, maledizione! Vanno rispediti a calci a casa".. e io in risposta: "Invasi? Si vede che non avete mai messo la testa fuori dalla Georgia!".
In Russia l'intolleranza purtroppo non é marginata tra le classi meno abbiette: Mi é capitato spesso di sentire a seguito di brevi viaggi in Italia da parte di persone russe, sentire frasi del tipo: "Ma come avete potuto?", frase riferitasi alla "brutta gente" che ha invaso l'Italia; E io in risposta: "Guarda che sei extra comunitario anche tu!".

Questo fenomeno é strettamente collegato al disagio sociale dovuto al divario tra ricchi e poveri, ragion per cui ebbe inizio sul finire dell'era sovietica.
Giuliano Io
male
t.giuliano@gmail.com
Giuliano78

a Novosibirsk in aeroporto c'è la fila per gli europei e la fila per i cinesi, "noi" per prima e con sorriso, poi "loro" con sempre mille problemi.In tre anni ho notato che il razzismo verso i cinesi è aumentato moltissimo specialmente negli ultimi mesi. Devo dire che gli italiani sono ancora ben visti e spero che continui.
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Non credere !!! quelli sono ignoranti e se capiti in mezzo a loro non gli frega nulla della tua provvenienza !!!
Loro sono per il moto " la Russia ai russi "
è gia abbastanza schifoso il fatto che se la prendano con le etnie che una volta erano parte integrante dei Soviet !!!
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Il video di andrea spiega bene la situazione !!
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Tovarish:
I gay ed i neri non sono ben visti a San Pietroburgo ricordo l'aggressione di omessessuali italiani durante una manifestazione e l'aggressione di ultranazionalisti nei confrinti di un nero durante i festeggiamenti della vittoria di coppa uefa. Non e' un caso non vedere nonostante la presenza di tremila africani a Piter un nero in curva e nessun giocatore di colore nello Zenit. Fabrizio

Già che ci sei elenca pure le aggressioni che i Russi di etnia slava,subiscono dai Caucasici e dalle altre etnie presenti in Russia,se vuoi che i fatti corrispondano a realtà,se poi vuoi fare propaganda Politica allora non dirlo!
Giuliano Io
male
t.giuliano@gmail.com
Giuliano78

Giorgiorianna:
Non credere !!! quelli sono ignoranti e se capiti in mezzo a loro non gli frega nulla della tua provvenienza !!! Loro sono per il moto " la Russia ai russi " è gia abbastanza schifoso il fatto che se la prendano con le etnie che una volta erano parte integrante dei Soviet !!!

può essere, ma noto la differenza fra i moscoviti e gli altri. Cmq sono solo sensazioni
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

La Russia è davvero bella e la amo davvero ; mi dispiace che questi fenomeni sia in incremento rapido tra la popolazione !!!
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Vatnadanyl:
Già che ci sei elenca pure le aggressioni che i Russi di etnia slava,subiscono dai Caucasici e dalle altre etnie presenti in Russia,se vuoi che i fatti corrispondano a realtà,se poi vuoi fare propaganda Politica allora non dirlo!








Le aggressioni di cui parli ( a parte dei ceceni , di cui in pochissimi russi sanno il reale fondamento delle loro azioni ) sono troppo minimali per giustificare quest odio !!!
Daniel Cassano
male
vatnaiceman944@libero.it
Vatnadanyl

Nessuno ha mai parlato di "giustificazione",io ho solamente riportato i fatti per quello che sono!
Se vogliamo fare propaganda politica possiamo dire solamente che i Russi di etnia slava sono i carnefici e gli immigrati le povere vittime..se invece riportiamo i fatti per quello che sono,allora capiamo che le violenze avvengono da entrambe le parti.

Ciò nonostante è da ammettere che in Russia il fenomeno xenofobo è più accentuato rispetto ad altri paesi Europei,ma non cadiamo nell'errore di dire che sono solo gli immigrati le vittime..non è affatto vero.
Джорджо Рианна
male
giorgiorianna@tiscali.it
Giorgiorianna

Bè ! Comunque non mi sembra che tovarish voglia fare propaganda politica !!!
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Giorgiorianna:
Bè ! Comunque non mi sembra che tovarish voglia fare propaganda politica !!!

Le aggressioni avvengono per diffusa ignoranza, e perche'contro la criminalita' organizzata caucasica , il governo non fa' nulla, ed e' quindi facile che fasce piu' ignoranti della popolazione arrivino a fare di tutta l'erba un fascio( i nazisti russi, cosa ridicola, visto che per hitler, gli slavi erano destinati a essere schiavi).
Stefano Manfredi
male
ManStef@hotmail.com
Stef

Tovarish:
I gay ed i neri non sono ben visti a San Pietroburgo ricordo l'aggressione di omessessuali italiani durante una manifestazione e l'aggressione di ultranazionalisti nei confrinti di un nero durante i festeggiamenti della vittoria di coppa uefa. Non e' un caso non vedere nonostante la presenza di tremila africani a Piter un nero in curva e nessun giocatore di colore nello Zenit. Fabrizio

Il fatto di cronaca citato da Fabrizio non mi sorprende, episodi simili sono raccontati dalla Politkovskaja nel suo "La Russia di Putin" che invito vigorosamente a tutti di leggere,è una fotografia particolarmente nitida del potere "a mano pesante" oggi esercitato unitamente (per il periodo elziniano) ai vari libri di Giulietto Chiesa.
Ricordo che la coraggiosa e indipendente giornalista assassinata,della quale davvero tanti "pennivendoli" in Italia dovrebbero riferirsi,era già in viaggio verso Beslan al momento dell'atto terroristico e vi era la buona possibilità che una "trattativa" potesse intavolarsi essendo lei giudicata "obbiettiva" negli ambienti della guerriglia, dove per obbiettiva si intende anche la narrazione delle "piccole stragi" e delle violenze gratuite e delle brutalità compiute dai generali di Putin sulle famiglie in terra cecena. E lei quando scriveva era particolarmente pignola nell' esporre fatti, date, contesti e soprattutto nomi. La Politkovskja non è mai comparsa in tv, figuriamoci, e non è mai arivata a Beslan,si è risvegliata, dall'aereo dove volava, in una clinica di Mosca.
Stefano.
Pietro Mini
male
pietromini@libero.it
Panay 71

nn sapevo di queste discriminazioni in russia. quindi bravo tovarish per il post. è sicuramente dettato dal disagio economico. il razzismo c'è sempre stato. difficile da estirpare. e i cinesi sono mal visti anche in italia. in sicilia sono trattati come i rom. cioè malesmile_confused
Fabrizio Fiaschi
male
izio64@inwind.it
Tovarish

Non era mia intenzione fare propaganda politica ma solo sensibilizzare su discriminazioni e violenze perpetrati dai russi nei confronti di minoranze, di cui ero a conoscenza solo in parte, va da se
se poi accade cosa analoga nei confronti dei russi nel caucaso e nelle repubbliche baltiche.
La condanna e'ugualmente severa.
Fabrizio
Inverno Rosso
male
invernorosso@email.it
Invernorosso

Nei momenti di crisi e nelle difficolta, chi ci va' di mezzo è sempre il diverso.. che in alcuni casi fa' da capro espiatorio. Stessa cosa sta' succedendo in Italia.
Samuele Tesfaghiorghis
male
tesfa@libero.it
Tesfa

Post molto interessante, e che mi coinvolge molto :D...

Sicuramente il fenomeno è presente, io non sono mai stato in Russia,
ma sono riuscito a notarlo Nei Russi che ho visto all'Estero.

Poi ovviamente penso che non possa accadere niente di male, se si sta particolarmente attenti alle zone che frequento...Spero...
In Ucraina, mi è sembrato meno evidente..
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Tesfa:
Post molto interessante, e che mi coinvolge molto :D... Sicuramente il fenomeno è presente, io non sono mai stato in Russia, ma sono riuscito a notarlo Nei Russi che ho visto all'Estero. Poi ovviamente penso che non possa accadere niente di male, se si sta particolarmente attenti alle zone che frequento...Spero... In Ucraina, mi è sembrato meno evidente..

comunque confermo.

Ricordo il padre della mia ex ragazza, che sottolineava come noi occidentali, li scambiassimo per ucraini, uzbeki, ... quando in realta' loro sono tutta un altra storia.


Ma diciamo, e' come il polentone che definisce africani la gente del nostro sud
Samuele Tesfaghiorghis
male
tesfa@libero.it
Tesfa

Dominedio:
comunque confermo. Ricordo il padre della mia ex ragazza, che sottolineava come noi occidentali, li scambiassimo per ucraini, uzbeki, ... quando in realta' loro sono tutta un altra storia. Ma diciamo, e' come il polentone che definisce africani la gente del nostro sud

AHAHAHHA
vedi io sono africano smile_wink
Almeno nell'aaspetto...

Sono nato a Novara, vivo e lavoro a Milano.Ma i miei genitori sono eritrei.

Quindi a Mosca son proprio fo...uto??
Cmq io son sicuro che con gli occhi aperti, potrei cavarmela. Noo?

Link correlati Vacanza sul Mar Nero
Vacanze sul Mar Nero
servizio per vacanze sul mar nero.
Aggiornamento sito con informazioni inerenti il Mar Nero
Appartamenti in affitto sul Mar Nero
...sul caviale nero
in moto sul mar nero
vacanze nel mar nero
vacanze sul mar nero