The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Non classificati

In difesa delle donne italiane,e bannantemi pure

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Assenzio Nell' Anima
male
assenzioanima@lycos.it
Assenzionellanima

Sono italiano,giovane 30enne,di aspetto fisico gradevole,od almeno così dicono,laureato e la mia vità sentimentale è un disastro.
Sì,avete letto bene :un disastro.Eppure difendo con il coltello tra i denti la donna italiana,pur non avendo niente contro le donne di chissà quale paese,men che meno quelle russe.
Il mio disastro non è tanto determinato dalla carenza:quella non un problema.Mai navigato nell' oro,ma nemmeno
grosse difficoltà.E' stato quello di puntare su cavalli sbagliati ed italianissimi.Relazioni lunghe e poi finite senza apparente colpa di nessuno.
Ma mi rifiuto di credere che per cercare di trovare il calore dell' affetto debba andarlo a cercare a 2000 km ed a -30 gradi.
E lo trovo anche un po' patetico.Pensare di trovare una persona a te affine in una cultura profondamente diversa,che non parla il tuo linguaggio,che non è in grado di carpire le minime sfumature ed i meravigliosi giochi di parole che può sottendere,che non ha i tuoi ritmi,le tue tradizioni,i tuoi valori morali è statisticamente e logicamente improbabile.Meglio allora avere a che fare con donne che di me conoscono pregi e difetti,che sanno le mie debolezze e le accettano,
piuttosto che andare a cercare delle donne sfruttando una posizione di netta superiorità economica,illudendo loro di aver trovato il principe dei sogni (per gli standard del loro paese) ed illudendo me stesso che sì,quella donna bellissima che mi dorme accanto (e magari pure intelligente) si è innamorata di me perchè in effetti non sono così malaccio,e sì,sono le italiane che non capiscono niente!Loro che corrono dietro a calciatori solo per i loro soldi.
Ma...un momento...non è che per queste donne il calciatore sono io?
Ed allora meglio una tristema sana realtà o una gradevole ma fittizzia illusione?
E' ovvio poi che anche tra le donne russe ci saranno quelle oneste,leali,sincere,belle e via discorrendo,ma porranno le stesse difficoltà di corteggiamento di quelle nostrane.
Perchè,mettiamocelo in testa,se una donna merita,ha diritto di avere al suo fianco un uomo che meriti quanto lei.E se merita,come tutte le cose della vita,richiede fatica,indipendentemente dalla nazionalità…..
Se non la richiede,non merita…..
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Assenzionellanima:
E' ovvio poi che anche tra le donne russe ci saranno quelle oneste,leali,sincere,belle e via discorrendo,ma porranno le stesse difficoltà di corteggiamento di quelle nostrane.

Appunto.


Per me questo imbecille post puo`essere stato scritto solo da una italiana...
Matteo Pace
male
info@soundcheckstudio.it
Matteo_Wooby

Tutte le ragazze oneste, leali, sincere, belle, pongono le stesse difficoltà di corteggiamento, indipendentemente dal paese. E se permetti, queste difficoltà preferisco affrontarle con una che le meriti, che sia italiana, russa, spagnola o del Liechtenstein. Ma in Italia, poche meritano, credimi...
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo


ma perche' gli italiani stan sempre a parlar di donne (chiodo fisso) e poco combinano? smile_thinking
le donne son come lo yoyo... smile_party vanno e vengono!
italiane, russe, czeche, polacche e via dicendo... dove sta' la differenza? smile_angel
il peggio e' negli uomini che ne devon far dibattito smile_omg come se questo sia l'argomento principale della loro esistenza... 'la lingua batte dove il dente duole' heart_brokenheartheart_broken scarsita' di 'io', 'impotenza'... bo smile_sarcastic forse c'e' bisogno dell'analista, o piu' semplicemente di un buon amico smile_teeth in questi casi?
io personalmente non vedo grandi differenze comportamentali nel corteggiamento tra russe ed italiane... che poi in russia la bellezza femminile sia di livello 'superiore' questo e' ovvio e scontato! una russa nella norma (tra le russe) da dei 'giri' alla stragrande maggioranza di italiane, e perdippiu' non se la tira...

p.s.
azzecchi su un punto, la lingua!
con una straniera bisogna comunicare nella sua lingua, ovvero lei deve parlare la tua. servirsi dell'inglese (lingua di mezzo) portera' di certo al fallimento della relazione.
visto che in questo forum si tratta di russia, mi domando come un italiano possa con l'inglese esser convinto di capire nel profondo una donna russa... mosh e dusha non sono per la lingua di mezzo...
Filippo Pippo
notdefinite
theinnergame@gmail.com
Marietto

Assenzionellanima:
//Sono italiano,giovane 30enne,di aspetto fisico gradevole,od almeno così dicono,laureato e la mia vità sentimentale è un disastro. Sì,avete letto bene :un disastro.Eppure difendo con il coltello tra i denti la donna italiana,pur non avendo niente contro le donne di chissà quale paese,men che meno quelle russe. Il mio disastro non è tanto determinato dalla carenza:quella non un problema.Mai navigato nell' oro,ma nemmeno grosse difficoltà.E' stato quello di puntare su cavalli sbagliati ed italianissimi.Relazioni lunghe e poi finite senza apparente colpa di nessuno. Ma mi rifiuto di credere che per cercare di trovare il calore dell' affetto debba andarlo a cercare a 2000 km ed a -30 gradi. E lo trovo anche un po' patetico.Pensare di trovare una persona a te affine in una cultura profondamente diversa,che non parla il tuo linguaggio,che non è in grado di carpire le minime sfumature ed i meravigliosi giochi di parole che può sottendere,che non ha i tuoi ritmi,le tue tradizioni,i tuoi valori morali è statisticamente e logicamente improbabile.Meglio allora avere a che fare con donne che di me conoscono pregi e difetti,che sanno le mie debolezze e le accettano, piuttosto che andare a cercare delle donne sfruttando una posizione di netta superiorità economica,illudendo loro di aver trovato il principe dei sogni (per gli standard del loro paese) ed illudendo me stesso che sì,quella donna bellissima che mi dorme accanto (e magari pure intelligente) si è innamorata di me perchè in effetti non sono così malaccio,e sì,sono le italiane che non capiscono niente!Loro che corrono dietro a calciatori solo per i loro soldi. Ma...un momento...non è che per queste donne il calciatore sono io? Ed allora meglio una tristema sana realtà o una gradevole ma fittizzia illusione? E' ovvio poi che anche tra le donne russe ci saranno quelle oneste,leali,sincere,belle e via discorrendo,ma porranno le stesse difficoltà di corteggiamento di quelle nostrane. Perchè,mettiamocelo in testa,se una donna merita,ha diritto di avere al suo fianco un uomo che meriti quanto lei.E se merita,come tutte le cose della vita,richiede fatica,indipendentemente dalla nazionalità….. Se non la richiede,non merita…..

Mi raccomando: Non viaggiare!!!
Perchè potresti aprire gli occhi ma tu preferisci rimanere nella tua posizione disastrata quindi rimanici pure.
Ma non rompere i cogl..ni alle altre persone, fatti gli affari tuoi altimenti potresti passare anche per invidioso, cosa ke non sei.
Un saluto

P.S. Nessuno ti bannerà, vai pure tranquillo, non vedo assolutamente la necessità.

Assenzio Nell' Anima
male
assenzioanima@lycos.it
Assenzionellanima

Rispondo per sommi capi:
-Gli insulti sono sempre e comunque una carenza di argomentazione,ed una carenza di argomentazione spesso e volentieri coincide con una superficialità intellettuale financo intellettiva che ha nell' aggressività il suo sfogo.Ergo non vale la pena controbattere,salvo una precisazione:sono un uomo.Sull' imbecille può essere,ma è tutto da dimostrare.Lieto di mettermi alla prova su questo punto
-Non sono solo gli italiani a parlare sempre di donne,come non sono solo gli italiani a fare turismo sessuale e via discorrendo:lo fanno tutti gli uomini di tutte le nazionalità,e gli italiani non fanno eccezione.Piuttosto fa specie che in un sito che è dedicato a una città come Sanpietroburgo,il 50% riguardi come argomenti le sue donne,non trovate?smile_wink
E se ci sono uomini che parlano ancora delle donne e del rapporto con esse,è un bene,significa che ne hanno ancora rispetto.Quando si smette di parlarne e si passa il tempo ad agire,è perche sono viste come tutte uguali,una vale l' altra,ed il rispetto nei loro confronti viene a cadere.Ecco,quando si dice che le donne sono come yo-yo,questo è aver subito dei traumismile_devil
-Psicanalista?Che abbia una gigantesca sindrome di Stoccolma?Può esseresmile_thinking
-Viaggiare?Non so quanto abbiate viaggiato voi,io l' ho fatto tantissimo.E gli occhi li ho aperti,eccome.Proprio per questo dico che le italiane sono il miglior rapporto qualità/prezzo per quanto concerne relazioni stabili e durature...
-Ma invidia di che?Il piede su di un aereo lo posso mettere anche io,non trovate?Poi,ognuno libero di fare ciò che vuole,ma sputare nel piatto in cui si mangia o si vive,non è corretto...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Assenzionellanima:
ma sputare nel piatto in cui si mangia o si vive,non è corretto...

Mi sa che l'Italia e' un piatto nel quale ci "magnano" ben pochi! , soprattutto per quanto riguarda i rapporti con il gentil sesso smile_wink
Filippo Pippo
notdefinite
theinnergame@gmail.com
Marietto

Assenzionellanima:
Rispondo per sommi capi: -Gli insulti sono sempre e comunque una carenza di argomentazione,ed una carenza di argomentazione spesso e volentieri coincide con una superficialità intellettuale financo intellettiva che ha nell' aggressività il suo sfogo.Ergo non vale la pena controbattere,salvo una precisazione:sono un uomo.Sull' imbecille può essere,ma è tutto da dimostrare.Lieto di mettermi alla prova su questo punto -Non sono solo gli italiani a parlare sempre di donne,come non sono solo gli italiani a fare turismo sessuale e via discorrendo:lo fanno tutti gli uomini di tutte le nazionalità,e gli italiani non fanno eccezione.Piuttosto fa specie che in un sito che è dedicato a una città come Sanpietroburgo,il 50% riguardi come argomenti le sue donne,non trovate?smile_wink E se ci sono uomini che parlano ancora delle donne e del rapporto con esse,è un bene,significa che ne hanno ancora rispetto.Quando si smette di parlarne e si passa il tempo ad agire,è perche sono viste come tutte uguali,una vale l' altra,ed il rispetto nei loro confronti viene a cadere.Ecco,quando si dice che le donne sono come yo-yo,questo è aver subito dei traumismile_devil -Psicanalista?Che abbia una gigantesca sindrome di Stoccolma?Può esseresmile_thinking -Viaggiare?Non so quanto abbiate viaggiato voi,io l' ho fatto tantissimo.E gli occhi li ho aperti,eccome.Proprio per questo dico che le italiane sono il miglior rapporto qualità/prezzo per quanto concerne relazioni stabili e durature... -Ma invidia di che?Il piedelo posso mettere anche io,non trovate?Poi,ognuno libero di fare ciò che vuole,ma sputare nel piatto in cui si mangia o si vive,non è corretto...

Ti sbagli, sul turismo sessuale e affini gli italiani sono in vetta, tra i primi.
Siamo un popolo dedicatissimo a ciò, x fare degli esempi gli spagnoli , i francesi e gli inglesi lo fanno ma molto meno. Questo è fuor di dubbio.
Secondo te a tallin o kiev ci sono + francesi o italiani.
E per fare un'altro esempio sono stato varie volte in repubblica ceca e li le persone del posto parlano anzitutto il tedesco come lingua straniera e poi l'inglese.
L'italiano nessuno ma poi entri in un Night-club e molte ragazze che ci lavorano parlano misteriosamente l'italiano...
In merito all'invidia non ho detto ke lo sei, al massimo ironicamente posso dire ke sei masochista.
Non capisco xkè non è corretto sputare nel piatto dove mangi...ma chi mangia in italia? qui si mangia poco e a volte neppure roba buona!
Se si mangiasse il giusto e bene stai tranquillo ke pochi sputerebbero...

Massimiliano Bonini
male
lonewolf1971@libero.it
Lonewolf

Ciao Assenzio,non sono d'accordo con quello che scrivi,ma lo rispetto perchè lo hai saputo scrivere in modo molto corretto e chiaro.Ed educato.Non posso dire lo stesso di quanti ti hanno risposto,purtroppo.Ma si sa, a volte per difendere i propri punti di vista non ci si accorge di travalicare i limiti del rispetto.
Come dicevo,non sono d'accordo su un punto fondamentale.Parlo per me ovviamente:sto insieme ad una ragazza russa di San Pietroburgo da più di un anno e mezzo con indicibili difficoltà di ogni tipo,ma continuo a starci perchè mi ci trovo bene.Come mi sono trovato bene con tutte le italiane con cui ho diviso buona parte della mia vita (storie di 3, 2 e mezzo,2 anni...ma anche altre di più di un anno...e tutte italiche):brave ragazze,dolci e romantiche,passionali e sveglie.Ma non è bastato per continuare insieme...senza una colpa specifica.A volte le cose vanno così,senza una ragione ben precisa.Rimangono nel cassetto dei ricordi...e piano piano sbiadiscono.Io non sono andato a cercarmi niente,perchè non avevo bisogno di cercare niente.Stavo benone anche da solo,ma io e il mio angelo (Ondarete non sei tu... smile_wink )...che poi tanto angelo non è...ci siamo trovati.Ora potrebbe finire tutto domani o ci ritroveremo tra 20 anni ancora insieme.Chi può dirlo.Penso che anche molti altri non vadano a cercare SOLO straniere:è il caso,perchè chiunque se ha l'occasione di conoscere una ragazza italiana brava e sincera,non la lascia andare per una storia MOLTO ma MOLTO più complicata (solo i paraculi lo farebbero...quelli che preferiscono una storiella senza troppe responsabilità con una che vive a migliaia di Km di distanza e che vedono una volta ogni 3/4 mesi per le ferie).L'amore,quello vero,è un mistero...ti tocca e lo devi subire se ti vuoi sentire vivo,altrimenti continua a vegetare se ti fa sentire meglio.
L'unico consiglio che mi permetto di darti è : non barricarti come se fuori dalla porta di casa ci fosse il Demonio...vivi la tua vita più "easy" e ce ne guadagnerai.
Un abbraccio e in bocca al lupo.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo


come ho gia' detto mille volte qui sul forum 'non amo parlare o discutere di donne'! in generale i miei argomenti, anche nella vita di tutti i giorni, non solo in internet, non toccano i 'soliti' temi... pertanto rispondo e tolgo il disturbo da questo post che, scusami tanto, non mi va a genio.

si parla di italiane e di russe e il tuo tentativo e' di far un... confronto.
be', in via generale posso rispondere al riguardo di come si comportano le russe... ovvio che mi riferisco a quelle 'poche' che ho potuto conoscere sin ad oggi, quindi non pretendo il mio sia un parere a riferimento...
ho detto che le donne (mi riferivo alle russe) son come lo yoyo. questa affermazione si riferiva a questo: ho notato che con le russe una relazione non finisce, ma si evolve smile_teeth cerco di spiegarmi... se si ha una relazione e poi questa finisce, in genere lei ritornera' a farsi viva. il rapporto cambia si evolve e diventa una... semiamicizia. questo perche', a mio parere, le russe non son capaci di 'chiudere la porta definitivamente' e non pensarci piu' (questo e' un trauma come tu dici?)

del fatto che hai bisogno dello psicanalista o dell'amico... perche' e' meglio 'parlare' con le donne e non farne argomento di discussione tra uomini, senza partecipazione femminile... son dell'idea che chi parla di 'donne' senza 'parlare' con le donne sia un onanista mentale... ed anche manuale smile_teeth

del turismo sessuale, be vedi sopra... chi discute di donne ogni tanto si sfoga come puo', roba da 'meschini'.

con questo chiudo il mio intervento, non rispondo ad altre str...e

poka

Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Scusate se insisto, ma rileggendolo, il post di Assenzio e`di rara imbecillita`(nn ho detto che e`lei una imbecille, me ne guardo bene dall`insultare le utenti del forum, anche se si spacciano per uomini pseudo-moralisti).
Mario
Marcus Welby
male
citytrader2000@yahoo.com.ar
Citytrader

Assenzionellanima:
-Viaggiare?Non so quanto abbiate viaggiato voi,io l' ho fatto tantissimo.E gli occhi li ho aperti,eccome.Proprio per questo dico che le italiane sono il miglior rapporto qualità/prezzo per quanto concerne relazioni stabili e durature...

Condivido che è un post inutile sopratutto quando vuoi difendere lo indifendibile...

Dire qualità/prezzo sembra come si fosse il mercato della frutta... comunque non è importante quanto hai viaggiato seno se hai viaggiato quante hai conosciuto... se parli di qualità ti trovi dei posti dove in qualità la media e molto superiore alla media delle italiane ma se parli di prezzo non so a cosa fai riferimento... ;)
Non parlare di relazioni stabili e durature quando c'è una gran quantità di ragazze che si fanno l'amante, cosa che non ho ancora capito il perchè e che secondo la mia esperienza ti posso garantire che sessualmente ho trovato molto di meglio fuori delle italiane, per dire una, prendi una centroamericana e ti assicuro che non ti piacerà più avere rapporti con l'italiane...
Luigi Perillo
notdefinite
roadking.custom@gmail.com
Gipe

Comunque ragazzi guardate il livello intellettivo degli ultimi post di tanta gente... cerco donna per amicizia (russa o ukraina etc...)
Finalmente un post con le palle!!!

E comunque sia critiche a parte verso le donne straniere e comparazioni verso le italiane... ma per favore... Assenzio ha colto un bellissimo punto a sfavore della relazione.. il linguaggio... è verissimo.
Per il resto le differenze culturali sono solo degli spunti piacevoli sui quali parlare piacevolmente... e poi ripeto... non si va a caccia di donne e poi si porta a casa la preda, io non riuscirei a farlo... ho la fortuna di lavorare in Russia..credo che Assenzio od Assenzia... abbia capito.

W le donne italiane marocchine finlandesi etc...
Assenzio Nell' Anima
male
assenzioanima@lycos.it
Assenzionellanima

Vi giuro che sono un uomosmile_whatchutalkingabout
Anzi,magari un giorno potremmo incontrarci bevendo litri di birrabeerbeerbeer,con allegato rutto libero e parlare di calciosoccerballper ore,per poi raccontarci le nostre pene d' amore,perchè il naufragar m'è dolce in questo mare,e lo è per tutti...
Battute a parte,penso di essere stato in parte frainteso.
Nulla contro chi ha la moglie,la ragazza,l' amante di qualsivoglia nazionalità,ciò che stigmatizzo con tutte le mie forze è andarsela a cercare.
Un conto è lavorare in un posto,conoscere ed eventualmente provare dei sentimenti di un certo tipo,un altro è partire per andarli a cercare in un altro posto.
"Vorrei conoscere donna russa".Ma perchè?Perchè non italiana,perchè non nel luogo dove vivi.Perchè cercarla a 2000 km con tutte le difficoltà del caso e non farlo vicino a casa tua,con le relative difficoltà,di altro tipo,che ciò comporta.
E se poi capitasse di innamorarsi di una russa in Italia,ben venga,ma non partire per andarsela a cercare.E',a mio modo di vedere,poco rispettoso per le donne carpite,quelle dell' est nella fattispecie,che per quelle snobbate,le nostrane.
Sulla sessualità delle donne,mi viene da ridere:ho incontrato donne sessualmente molto stimolanti (e non dite che allora sono lesbico smile_wink)nel profondo nord dell' Italia,cioè da dove vengo.Anche i bambini sanno che la sessualità che una donna sfodera nel letto dipende per buona parte da chi gli sta accanto.Se una donna è profondamente innamorata e sicura del proprio uomo,non ha grossi limiti nella sfera sessuale,indipendetemente dal paese di provenienza.
Sul rapporto qualità/prezzo era solo un modo di dire (pensavo simpatico) che le donne italiane sono le migliori per avere un buon compromesso tra erotismo e stabilità affettiva.
Sulle differenze culturali,non c'è dubbio che siano una bella fonte di arricchimento e discussione,ma è indubbio che rendano più difficoltosa la comprensione dell' altro,dei suoi stati d' animo,dei suoi silenzi e delle sue sfuriate,e via discorrendo...
Alessandro Muzzi
male
supermuzzi_A@libero.it
Perez

Assenzionellanima:
Vi giuro che sono un uomosmile_whatchutalkingabout Anzi,magari un giorno potremmo incontrarci bevendo litri di birrabeerbeerbeer,con allegato rutto libero e parlare di calciosoccerballper ore,per poi raccontarci le nostre pene d' amore,perchè il naufragar m'è dolce in questo mare,e lo è per tutti...

E' questa l'immagine che ti sei fatta di noi uomini quando ci troviamo fra di noi?
Che dire se sei un uomo ti voglio conoscere ,seriamente senza offesa,anche virtualmente in chat se non vuoi fisicamente,non posso credere che esista un uomo italiano che abbia le idee così differenti alle mie.
Posso solo dire che da quando provo e a volte riesco a sedurre ragazze straniere,sopratutto in Svezia ,paesi baltici e Russia,con le italiane ho detto basta.
Se vuoi nel prossimo post ti elencherò i motivi.
Comunque l'importante è trovare la felicità io all'estero spesso la trovo ,spero che la possa trovare pure tu.
Marcus Welby
male
citytrader2000@yahoo.com.ar
Citytrader

Assenzionellanima:
/"Vorrei conoscere donna russa".Ma perchè?Perchè non italiana,perchè non nel luogo dove vivi. Anche i bambini sanno che la sessualità che una donna sfodera nel letto dipende per buona parte da chi gli sta accanto.Se una donna è profondamente innamorata e sicura del proprio uomo,non ha grossi limiti nella sfera sessuale,indipendetemente dal paese di provenienza.

Non trovo male se qualcuno vuole andare a cercare donne fuori, ognuno ha le sue ragioni... allora se mi dici che la motivazione è solo sesso, va beh a pagamento si trova lo stesso in Italia.

Che dire, oggi i bambini già escono della pancia conoscendo un sacco di cose!! ;) Quello che dici lo condivido in una piccola parte, ti posso dire che ci sono tante donne che non sono neanche vicino ad innamorarsi e sessualmente sono un sogno, quindi non è necessario che siano innamorate e neanche sicure del proprio uomo. Dopo di avere uscito con donne di: Argentina, Brasile, Uruguay, Mexico, Costa Rica, Colombia, USA, Sud Africa, Spagna, Italia e Svizzera ti posso assicurare che il paese di provenienza conta e come, i fattori culturali o sociali giocano un ruolo importante.

Te dirò di più, in una intervista a Riccardo Schicchi che si occupa di scouting nell'area della pornografia, lui ha bocciato le performance sotto le lenzuola delle donne italiane dicendo:
"Troppo fredde, non riescono ad avere quel rapporto libero e giocoso che hanno le donne di altre nazioni" pure lui dice "penso che sia normale che una donna abituata al mare e al sole polinesiano sia più propensa ad una sessualità 'meno frenata' rispetto ad una milanese... e penso che lui capisca qualcosa del tema...

Dopo quello che scrivi penso che magari tu sei stato abituato a conoscere un tipo di ragazza e non hai conosciuto di meglio, non c'è niente di male su questo, però per difendere una cosa prima bisogna conoscere che c’è fuori per fare un vero confronto e ti assicuro che cambierai d’idea...

Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Assenzionellanima:
Anche i bambini sanno che la sessualità che una donna sfodera nel letto dipende per buona parte da chi gli sta accanto.


Forse mi sono un po`incavolato pensando ad Assenzio come ad una donna italiana in preda al livore a causa del fatto che ha preso atto dell`emorragia di uomini italiani che in numero sempre maggiore si recano all`estero, `costretti`a cercare altrove una relazione affettiva stabile, non `strisciando`piu`ai piedi di un qualsiasi altezzoso mezzo cesso, come solitamente accade ai piu`..Certo, alle italiote questo discorso da estremamente fastidio, e ogni volta che possono danno dello sfigato a chi ammette candidamente che sull`italico suolo non cerchera`piu`niente. E`certo triste `emigrare`, ma siamo noi che dobbiamo adattarci alla realta`, non e`la realta`che si adatta ai nostri guai...
Se invece Assenzio e`davvero un uomo...be`, mi spiace davvero tanto per lui, non per altro, ma perche`non ha avuto la fortuna di `conoscere`altre realta`, non si puo`credere che il cortile di casa sia il mondo...

Fatta questa premessa, vorrei segnalare quanto pubblicato dalla Societa`Italiana di Sessuologia Medica (io sono medico, anche se neuro-psichiatra, non ginecologo!)
In Italia hanno intervistato un campione di pazienti rappresentative per provenienza, eta`и т.д. , ambulatoriali, sottoponendole a questionari anonimi.
Ebbene, e`risultato che il 30% circa delle nostre donne sono...frigide. Un altro 30% с копеиками non e`frigido, ma puo`vivere bene anche senza sesso...Solo il 30% circa delle italiote vive una sessualita` normale...
Il che significa che tolte quelle troppo giovani, quelle troppo vecchie, quelle troppo...brutte...ne restano ben poche...
Queste poche hanno a disposizione un numero enorme di esponenti del sesso maschile, possono tranquillamente scegliere, comportarsi come meglio credono..tirarsela...
Tutto qui, volevo solo rendervi partecipi di questi dati...
Пока
Марио



Alessandro Scafetta
male
scaf-alex@hotmail.it
Scaf_Alex

Assenzionellanima:
Sono italiano,giovane 30enne,di aspetto fisico gradevole,od almeno così dicono,laureato e la mia vità sentimentale è un disastro. Sì,avete letto bene :un disastro.Eppure difendo con il coltello tra i denti la donna italiana,pur non avendo niente contro le donne di chissà quale paese,men che meno quelle russe. Il mio disastro non è tanto determinato dalla carenza:quella non un problema.Mai navigato nell' oro,ma nemmeno grosse difficoltà.E' stato quello di puntare su cavalli sbagliati ed italianissimi.Relazioni lunghe e poi finite senza apparente colpa di nessuno. Ma mi rifiuto di credere che per cercare di trovare il calore dell' affetto debba andarlo a cercare a 2000 km ed a -30 gradi. E lo trovo anche un po' patetico.Pensare di trovare una persona a te affine in una cultura profondamente diversa,che non parla il tuo linguaggio,che non è in grado di carpire le minime sfumature ed i meravigliosi giochi di parole che può sottendere,che non ha i tuoi ritmi,le tue tradizioni,i tuoi valori morali è statisticamente e logicamente improbabile.Meglio allora avere a che fare con donne che di me conoscono pregi e difetti,che sanno le mie debolezze e le accettano, piuttosto che andare a cercare delle donne sfruttando una posizione di netta superiorità economica,illudendo loro di aver trovato il principe dei sogni (per gli standard del loro paese) ed illudendo me stesso che sì,quella donna bellissima che mi dorme accanto (e magari pure intelligente) si è innamorata di me perchè in effetti non sono così malaccio,e sì,sono le italiane che non capiscono niente!Loro che corrono dietro a calciatori solo per i loro soldi. Ma...un momento...non è che per queste donne il calciatore sono io? Ed allora meglio una tristema sana realtà o una gradevole ma fittizzia illusione? E' ovvio poi che anche tra le donne russe ci saranno quelle oneste,leali,sincere,belle e via discorrendo,ma porranno le stesse difficoltà di corteggiamento di quelle nostrane. Perchè,mettiamocelo in testa,se una donna merita,ha diritto di avere al suo fianco un uomo che meriti quanto lei.E se merita,come tutte le cose della vita,richiede fatica,indipendentemente dalla nazionalità….. Se non la richiede,non merita…..

non ho letto tutto ma mi è bastato e posso immaginare il resto che hai scritto. ti dico che io sto con una ragazza russa che ha molti più soldi di me , è intelligente , parliamo il tedesco per ora e io sono dell'idea che le ragazze russe sono più femminili di quelle italiane...non si perdono dietro a strani principi dettati dalla mancipazione, ma ti garantisco che con la loro femminilità riescono a guadagnarsi tutto !io ho avuto diverse relazioni con ragazze italiane...senza mai disprezzarle...anzi..però in questo momento penso che le russe siano su di un gradino superiore.
Comunque io non sono andato a cercarmela la ragazza in russia... è capitato per caso in germania di conoscerla e da lì è nato l'amore.

Ti auguro ogni bene di questo mondo..ciao ciao
Assenzio Nell' Anima
male
assenzioanima@lycos.it
Assenzionellanima

Angelok112:
Fatta questa premessa, vorrei segnalare quanto pubblicato dalla Societa`Italiana di Sessuologia Medica (io sono medico, anche se neuro-psichiatra, non ginecologo!)

Caro collega,buonaserasmile_wink
Sebbene sia un medico un po' particolare,un medico nucleare,non ero al corrente di questi dati.
Sappiamo però entrambi senza bisogno di essere medici come le donne di italiani in fatto di discorsi sulla sessualità siano d' una mendacità assoluta:alcune negherebbero di aver fatto l' amore pur avendo dei figlismile_eyeroll
I motivi sono tanti,e forse un neuropsichiatra li saprebbe indicare meglio di me.
Ma,anche fosse,ribadisco l' elemento chiave del rapporto interpersonale come fattore in grado di scardinare con successo la sessualità femminile.
Ed anche laddove non fosse,cioè dove alcune culture fossero sociologicamente,culturalmente,e perchè no geneticamente più propense ad una libera sessualità,è l' intero discorso che deve essere valutato:magari meno calde,ma più fedeli.Un buon compromesso.
Insomma,ribadisco di aver viaggiato molto,sud America compreso,specie Brasile,dato che avevo dei parenti che lavoravano là,mi ospitavano.Ammetto che forse la miglior esperienza sessuale della mia vita è stata lì,ma ovviamente non basta a farne una casistica.Ma la miscela sesso-amore,quella sensazione di nullificazione tra le braccia di una donna,l' ho provata solo con donne italiane.
Se volete considerarmi come un pescatore dei Malavoglia,per cui il loro mondo era tutto poichè non ne conoscevano un altro,fate pure.Ma preferirei essere considerato più semplicemente come una persona che partendo da basi simili alle vostre e da esperienze forse comuni,è giunto a conclusioni diverse.Forse è bastata una piccola variabile per far mutare le considerazioni ,come nelle teorie del caos...
Filippo Pippo
notdefinite
theinnergame@gmail.com
Marietto

Assenzionellanima:
/Caro collega,buonaserasmile_wink Sebbene sia un medico un po' particolare,un medico nucleare,non ero al corrente di questi dati. Sappiamo però entrambi senza bisogno di essere medici come le donne di italiani in fatto di discorsi sulla sessualità siano d' una mendacità assoluta:alcune negherebbero di aver fatto l' amore pur avendo dei figlismile_eyeroll I motivi sono tanti,e forse un neuropsichiatra li saprebbe indicare meglio di me. Ma,anche fosse,ribadisco l' elemento chiave del rapporto interpersonale come fattore in grado di scardinare con successo la sessualità femminile. Ed anche laddove non fosse,cioè dove alcune culture fossero sociologicamente,culturalmente,e perchè no geneticamente più propense ad una libera sessualità,è l' intero discorso che deve essere valutato:magari meno calde,ma più fedeli.Un buon compromesso. Insomma,ribadisco di aver viaggiato molto,sud America compreso,specie Brasile,dato che avevo dei parenti che lavoravano là,mi ospitavano.Ammetto che forse la miglior esperienza sessuale della mia vita è stata lì,ma ovviamente non basta a farne una casistica.Ma la miscela sesso-amore,quella sensazione di nullificazione tra le braccia di una donna,l' ho provata solo con donne italiane. Se volete considerarmi come un pescatore dei Malavoglia,per cui il loro mondo era tutto poichè non ne conoscevano un altro,fate pure.Ma preferirei essere considerato più semplicemente come una persona che partendo da basi simili alle vostre e da esperienze forse comuni,è giunto a conclusioni diverse.Forse è bastata una piccola variabile per far mutare le considerazioni ,come nelle teorie del caos...

Io credo che chi è troooppo critico su certe cose o atteggiamenti o che addirittura sembri odiare alcune situazioni abbia qualcosa da nascondere.
E non mi riferisco solo a te (che sei insistente ma non particolarmente).
Talvolta i discorsi sui "pellegrini" di alcuni che ho letto sul sito e nel forum mi sembrava celassero dell'odio nei loro confronti.
A parer mio Non è "normale" che ciò accada quindi queste situazioni mi puzzano, c'è qualcosa sotto..

Link correlati Per Italianitz: CONGRATULAZIONI!!!!!