The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Non classificati

sono a Kiev

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Paolo Bignardi
male
casellascazzona@calvani.it
Calvax

sono nella piazza principale Maidan Nezalesnoshi insomma quella li, non so come si scriva in caratteri latini, é'pieno digente con bandiere ci e' anche un service tv con tanto di maxischermo ci e'''una manifestazione contro l''attuale presidente che va avanti da giorni...
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Strano (a dire il vero non lo e'!).. la stampa occidentale non riporta nulla - Questo per rifarsi al mio recente topic in cui la mentavo la veridicita' dell'informazione della stampa occidentale.
La rivoluzione arancione fu tutto tranne che un movimento spontaneo...

Grazie Calvax, per una buona volta il reportage faccelo te! La gente ha assaggiato cosa voglia dire avvicinarsi al modello occidentale? Gli Americani conglinti con altri paesi europei finanzieranno un fronte d'opposizione filo occidentale?
Antonio Cop
male
tonyprop@vodafone.it
Bullettoothtony

Del resto di cosa ci meravigliamo l'informazione occidentale è proprietà di alcuni grandi gruppi ed è controllata dai poteri forti, e se loro vogliono dare poca attenzione ad una cosa è normale ce non se ne sa niente (pseudolibertà?)
Paolo Bignardi
male
casellascazzona@calvani.it
Calvax

guarda, ieri uscendo dalla metro ho preso per sbaglio un altra delle uscite di maidan e mi sono ritrovato proprio in mezzo alla folla... ho scattato qualche foto... purtroppo non capisco il
Russo ma sento ripetere alla fine di ogni discorso: yushenko e poi una parola che non capisco ma probabilmente significa yushenko vattene via... ci sono persone di tutti i tipi dai ragazzi e ragazze giovani fino all'anziano con la barba lunga e le gote rosse di alcool alla vecchietta con il foulard in testa...
Paolo Bignardi
male
casellascazzona@calvani.it
Calvax

oggi non c'e' nessuno in piazza ma il palco e le tende sono ancora li', se domani c'e' un'altra manifestazione provo a intervistare qualcuno spero che non se la prendano con me in quanto "occidentale" e "cittadino ue" perche' ieri ci saranno state piu' di 5000 persone
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Durante la famoso spontanea "rivoluzione arancione" (che nella realta' dei fatti non fu spontanea ma sostenuta economicamente dall'occidente in primis gli americani), tutti i giornali diedero risalto agli avvenimenti.. ora non piu'
Marco Rossi
male
elflaco62@virgilio.it
Masterpoint

Web; Mi sembra che forzi un pó le situazioni per adattarle alle tue idee.

Io ero a Kiev dal 19 al 23 aprile ed avevo casa proprio su Europianskyi Ploshad (la piazza a duecento metri da Maidan) ed ho avuto proprio sotto le mie finestre il comizio di Yulia Timoshenko il 19 aprile nel pomeriggio, mentre in contemporanea a Maidan si svolgeva il comizio dei seguaci di Yanuchovic (non so dire con esattezza se ha parlato anche lui).

Ora, prima cosa da sottolineare, la grande civiltá e correttezza con la quale si sono svolti i due comizi in contemporanea...specifico che le due piazze sono separate da 200 metri di strada, e che nelle due piazze c'erano migliaia di opposti sostenitori, quelli di Yanukovich che sventolano bandiere ed indossano indumenti di colore blu e quelli della Timoshenko che invece sventolano ed indossano il colore arancione (in continuazione con la rivoluzione arancione). C'era ovviamente la polizia ma tutto si é svolto nella massima correttezza e non c'é stato nessun incidente anche piccolo...veramente da vergognarsi rispetto a quello che succede nel nostro paese dove 4 mentecatti di tifosi ultrá possono spaccare tutto controllati da lontano dalla polizia che si limita a guardare il casino che fanno...e parlo solo dei gruppi di tifosi in trasferta che una volta arrivati nella cittá dove si svolge la partita nel tragitto dalla stazione allo stadio sono liberi di fare tutto quello che vogliono senza che nessuno possa farci nulla...non parlo per caritá di patria di quello che succede all'interno dello stadio.

Nelle due piazze riempite ognuna con migliaia di sostenitori di opposti partiti non é volato manco un pezzo di carta e terminati i comizi la gente é defluita senza incidenti o fastidi per le persone che si trovavano al centro per passarvi il sabato pomeriggio-sera.

Dopo aver sottolineato questa dimostrazione di civiltá, per quanto riguarda la situazione politica, é vero che a Maidan ci sono i sostenitori di Yanukovich contrari all'attuale Presidente Yushenko, ma in Piazza Europa ci sono i sostenitori della Timoshenko che ora, viste le difficoltá del Presidente e l'insoddisfazione a cui il suo governo a portato, rappresenta attualmente la continuazione dello spirito della rivoluzione arancione.

Ovviamente sono d'accordo che la suddetta rivoluzione é stata molto meno spontanea di quello che vogliono far credere, e che appoggi dall'estero ci sono sicuramente stati, ma sicuramente quello spirito di rivalsa nei confronti del vecchio potere dipendente dalla Russia, quella tensione a guardare piú all'europa dell'ovest che alla Russia c'é ed é ancora forte.

Io ho seguito sino a pochi giorni fá le cronache sui giornali italiani che raccontavano della situazione a Kiev, non vedo progetti di occultamento in atto, diciamo che la situazione é abbastanza statica, e l'interesse degli organi d'informazione é calato.

Per finire, vorrei farti presente che come ci sono migliaia di contestatori di Yushenko, ci sono a pochi metri di distanza, altrettanti sostenitori della Timoshenko, in questo momento alleata di Yushenko, come ai tempi della rivoluzione arancione, quindi mi sembra parziale da parte tua sottolineare solo la presenza dei contestatori e non quella dei sostenitori.
Paolo Bignardi
male
casellascazzona@calvani.it
Calvax

Sono ancora a Kiev e confermo, a dire il vero le manifestazioni che ho visto sono 3: quella anti-yushenko in piazza dell'Indipendenza e Maidan (ieri occupavano anche la strada tra piazza indipendenza e maidan) 200 metri piu' avanti c'e' quella degli arancioni, e ancora piu' avanti, scendendo in discesa lungo la Kreshatik andando verso kontraktova plosha c'era un'altro corteo che stava salendo, di persone tutte con le bandiere rosse con il simbolo di un pugno chiuso (attenzione: pugno chiuso, non falce e martello) ma non ho capito se sono neocomunisti o cosa.
Confermo che le due manifestazioni sono entrambe pacifiche, che siano "spontanee" ho dei dubbi su entrambe visto che e' presente un palco degno del concerto del primo maggio, con tanto di service televisivo dotato di uplink satellitare, maxischermo, telecamera volante collegata al dolly (braccio meccanico) per fare le panoramiche del pubblico, piu' alcuni cameraman in giro con la radiocamera.
Certo c'e' da dire che in quella di Maidan Anti-Yushenko ci sono le tende con persone che sono li' da non-so-quanti-giorni, in quella degli arancioni non ho visto tende, almeno che non siano state nella collinetta li accanto e sono stato io a non farci caso.

Ma al di la di questo volevo capire quale e' stato il motivo scatenante della protesta anti yushenko, la liberalizzazione del prezzo del gas? o lo scioglimento del parlamento? grazie delle info.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Masterpoint:
Nelle due piazze riempite ognuna con migliaia di sostenitori di opposti partiti

Credevo, che in piazza vi fossero stati solo gli "arancioni".. perche' di questi se ne parlo' molto degli altri e' lo apprendo solo ora da te.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Calvax:
Ma al di la di questo volevo capire quale e' stato il motivo scatenante della protesta anti yushenko, la liberalizzazione del prezzo del gas? o lo scioglimento del parlamento? grazie delle info.

Se non ce la fai te a tenerci aggiornati, allorchi dobbiamo ascoltare!
A parte quello che dicono nelle piazze, la tua impressione dell'attuale Ucraina rapportata alla gente media qual'é?
Marco Rossi
male
elflaco62@virgilio.it
Masterpoint

Webmaster:
Credevo, che in piazza vi fossero stati solo gli "arancioni".. perche' di questi se ne parlo' molto degli altri e' lo apprendo solo ora da te.

Veramente sulla Repubblica un paio di settimane per alcuni giorni si sono date le informazioni complete sulla situazione ucraina e c'erano le foto dei contestatori a Maidan anti-Yushenko.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

http://www.google.it/search?hl=it&q=rivoluzione+ar...
Paolo Bignardi
male
casellascazzona@calvani.it
Calvax

Webmaster:
Se non ce la fai te a tenerci aggiornati, allorchi dobbiamo ascoltare! A parte quello che dicono nelle piazze, la tua impressione dell'attuale Ucraina rapportata alla gente media qual'é?

cosa intendi per impressione rapportata alla gente media?

cmq in generale mi sembra un paese dove conta di piu' la sostanza dellápparenza: esempio, palazzoni brutti (di epoca ex sovietica?) ma robusti e insonorizzati, in italia costruiscono le villette a schiera piene di fronzolini e tutte decorate, poi pero'hanno i muri di carton gesso e senti i rumori del vicino di casa che va al gabinetto...
certo, si sente che non cé'una normativa europea su alcune cose, ci sono degli ascensori qui che in Italia sarebbero assolutamente fuorilegge (in uno devo usare una chiave per premere il pulsante perche'non cé'piu il tasto)... ah, sfatiamo il luogo comune dello stipendio medio di 150 euro... a Kiev mi hanno detto che la gente guadagna in media dai 400 ai 1000 dollari al mese, e visto che con 18 grivne (meno di 3 euro) ti fai un pasto completo abbondante al Posata Hata (self service tipo mensa), a conti fatti forse forse si vive meglio a Kiev, pero'non saprei perche'' sto vivendo questa cittá'da turista non da cittadino (parentesi: a vedere come vendono il pesce lungo la strada ti fa passare la voglia di mangiarlo, )
Claudio Niponza
male
slowbyteit@yahoo.it
Derivando

Uffa quante chiacchiere sul fatto che la rivoluzione arancione sia stata sponsorizzata dall'occidente in primis dagli americani... ma sveglia dove si è mai vista una rivoluzione o manifestazione spontanea ??? Nei film forse, tutte le manifestazioni sono pilotate e pagate da altri per i propri interessi, che ti credi che i russi non pagano nessuno ? I russi pagano ohhh se pagano gli altri, pagano ora e hanno pagato in passato, manifestazioni e governi è sempre stato così, l'occidente hanno pagato gli uni, i russi gli altri.
Quindi per piacere non ci prendiamo per i fondelli facendo passare chi per santi e chi per diavoli, i popoli non stanno a cuore a nessuno... le potenze si fanno i fattarelli loro sulla pelle di chi capita.
Questo nel passato, questo nel presente e questo nel futuro... tutto il resto è retorica...
Belli aprite gli occhi

Derivando
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ciao Calvax, i pesci lungo la strada in Ucraina li ho fotografati nel mio ultimo viaggio: http://www.ukraina.it/?p=31&a=7&t=Khmelnitsky grazie per quelle che sono le tue impressioni.
X Derivando, condivido perfettamente e aggiungo: Peccato che i giornali anch'essi (spesso) sono a libro paga degli stessi che finanziano le famose "rivoluzioni" per farsi i propri interessi.
Yanina Mazza
female
chepurna_yanina@yahoo.it
Kievlianka

ciao ragazzi,sono ucraina che sta in italia,ho seguito il vostro discorso e mi sta interessando,vorrei dire di cosa si lamenta la gente,la gente aspettava i miglioramenti subito,quelli che non solo non avvenuti,ma alontanati piu di prima,purtroppo educazione sovietica non ha che fare con la democrazia,liberta di pensiero ...arrivo a dunque ,ancora sono troppo chiusi per aprirsi a nuova mentalita ,il cambiamento non puo avvenire dopo uno o due anni,la gente si stuffa e si arrende o quasi.anche io partecipato nelle manifestazioni del 91 ,mi pare, o 92 non mi ricordo,avevo tanta voglia di cambiamenti ,il paese era in crisi, siamo uniti tanti in piazza,da allora gia montavano le tende cmq cambiamenti zero e poi non ci credi piu e abbandoni idea.mia madre abita da sola a kiev e prende di pensione 330 grivni,come puo campare se casa costa 125 al mese senza luce e telefono che paga a parte,per fortuna , con il mio marito facciamo mancare poce cose a lei.ci vuole tanta pazienza ma altretanta informazione per provare a cambiare la mentalita.salutatemimi la mia citta penso che ce ne sono le cose da aprezzare ,scusate gli errori di grammattica ,vi auguro buon soggiorno!

Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Ciao Kievlanka: Dal punto di vista della casa (125 grivni/mese), costi per assistenza sanitaria, studi universitari ecc.. anche in qesto cambiamenti ZERO , oppure prima le cose andavano meglio?
La gente come ha accolto l'avvento della fine dell'unione sovietica?
Antonio Cop
male
tonyprop@vodafone.it
Bullettoothtony

Secondo me l'ucraina stava meglio se fosse rimasta nella federazione Russa!
Antonio Cop
male
tonyprop@vodafone.it
Bullettoothtony

o meglio entrata nella federazione russa!
Marco Rossi
male
elflaco62@virgilio.it
Masterpoint

Impossibile per l'Ucraina di far parte della federazione russa...sin dai tempi dello Zar l'Ucraina é stata terra di ribelli che mal sopportavano il giogo zarista.

Il desiderio di autonomia fu talmente forte che venne creata anche una divisione di SS ucraine durante la seconda guerra mondiale con la speranza che a guerra finita e vinta dalla Germania, venisse concessa l'indipendenza (certo non é una pagina di storia di cui andare fieri questa).

Precedentemente negli anni '21-'22 e '32-'33 il paese venne colpito da una carestia terribile nel completo disinteresse delle autoritá sovietiche che nel '32'33 ricevettero moltissimi aiuti dagli USA per ovviare a questa carestia ma che, per volontá politica, vennero distribuiti dovunque ma non in Ucraina...queste due spaventose carestie vengono ricordate in un giorno dedicato a loro il 'giorno della rimembranza' con manifestazione ufficiale nella Chiesa di San Vladimir...e naturalmente non é una cosa che disponga alla riconciliazione con i russi.

Anche dopo la II guerra mondiale c'é stata una lotta sotterranea sconosciuta da noi tra il movimento indipendentista ucraino e le forze di repressione russe con molti morti e deportazioni di esponenti della guerriglia anti comnunista.

Questi e molti altri episodi (incluse le deportazioni e le sofferenze inflitte alla popolazione) giustificano storicamente l'avversione degli ucraini verso i russi. La parte est dell'Ucraina invece anche per lo stesso processo di russificazione avvenuto in tutte le altre repubbliche sovietiche (e che sta creando i problemi trattati anche su questo forum a Tallin) ha radici piú profonde con la Russia ed addirittura, a detta dei miei amici ucraini, se parli ucraino non ti rispondono.

Situazione molto complessa e non riconducibile a facili giudizi si sta meglio qui o si stava meglio lí.


Link correlati Sono o non sono da manicomio?
Messaggio ai sostenitori di Kiev (EuroMaidan)
Il Massacro di Kiev
Situazione stradale per Kiev...
@webmaster: sono a Varsavia
Salve! Mi presento: Antonio
italiani a kiev
Oculista a Kiev
Ciao!!!
Salve! Mi presento: Donna30
Salve! Mi presento: Giovanni 59
kiev
affittare appartamento a kiev
affitto appartamento luglio a kiev
se sono propretario
Capodanno a Kiev
capodanno a kiev
Stipendi Kiev
Buongiorno,sono Federico!
Mi consigliate un appartamento a Kiev?
Kiev prostitution reccomendation
Kiev?!
Appartamento a kiev
lavorare a kiev
Italiani a Kiev...
Procedura per sposarsi in Kiev
Capodanno a kiev
Lavorare a Kiev
kiev
immobiliare a kiev
Kiev
Ambasciata di Kiev
Passaporto non elettonico per Kiev
Kiev no fly
sono a kiev
Kvartira a Kiev - Capodanno
A Kiev per Capodanno
Appartamenti a Kiev
Interessante racconto di soggiorno a Kiev
visitare kiev
Sono disperato.
Mi sono innamorato :-(
appartamento economico a Kiev
salutoni da kiev !!!
Sono Ritornato.
dicembre a kiev
san pietroburgo o kiev?
sono in partenza
CONSIGLI: Per Kiev
ristoranti a kiev
appartamento a kiev
Ci sono gli italiani a San-Pietroburgo?
Sono disperato
sono diventato sottotenente !!!!!!!!!
ci sono eh ??
sono arrivato, finalmente
Appartamento a Kiev
Sono arrivato