The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Non classificati

Notizie matrimonio

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Giovanni Rundeddu
male
giovannirundeddu@tiscali.it
Yvan

Ciao a tutti. Qualcuno sarebbe in grado di darmi notizie sul matrimonio tra cittadino italiano e cittadina Ucraina relativamente se è vero che una donna ucraina divorziata non può contrarre matrimonio se non dopo un tempo di 300 giorni dal suo divorzio? Che il matrimonio avvenga in Italia o in Ucraina?
Vi ringrazio e Vi saluto
Rubino Saccoccio
male
saccoccio@gmail.com
Rubino

Ciao, io posso confermarti la questione dei 300 giorni per esperienza personale.
L'attesa di 300 giorni dalla data del divorzio prima di sposarsi nuovamente riguarda solo le donne ed è prevista solo dalla legge italiana ed ha lo scopo di tutelare la paternità di un eventuale nascita, i 300 giorni sono appunto poco più di 9 mesi.
In ambasciata a Mosca mi hanno detto che la legge russa appunto non lo prevede e che quindi potrei sposarmi li poi regolarizzare il matrimonio in Italia ma la mia ragazza avrebbe letto sul sito del Consolato di SPB che in Russia seguono comunque le leggi del citttadino che si sposa li. A scanso di equivoci ho scoperto che basta fare una semplice richiesta in tribunale in Italia, deve farla la ragazza, nel mio caso la faccio io con delega autenticata in ambasciata, presentando un certificato di non stato interessante e si può ottenere in tempi brevi la liberatoria per i 300 giorni. Io sto procedendo in questo modo.
rubino
Giovanni Rundeddu
male
giovannirundeddu@tiscali.it
Yvan

Rubino:
Ciao, io posso confermarti la questione dei 300 giorni per esperienza personale. L'attesa di 300 giorni dalla data del divorzio prima di sposarsi nuovamente riguarda solo le donne ed è prevista solo dalla legge italiana ed ha lo scopo di tutelare la paternità di un eventuale nascita, i 300 giorni sono appunto poco più di 9 mesi. In ambasciata a Mosca mi hanno detto che la legge russa appunto non lo prevede e che quindi potrei sposarmi li poi regolarizzare il matrimonio in Italia ma la mia ragazza avrebbe letto sul sito del Consolato di SPB che in Russia seguono comunque le leggi del citttadino che si sposa li. A scanso di equivoci ho scoperto che basta fare una semplice richiesta in tribunale in Italia, deve farla la ragazza, nel mio caso la faccio io con delega autenticata in ambasciata, presentando un certificato di non stato interessante e si può ottenere in tempi brevi la liberatoria per i 300 giorni. Io sto procedendo in questo modo. rubino

Ciao Rubino. Ti ringrazio tantissimo per l'informazione che avevo chiesto.
Yvan

Link correlati Matrimonio
Meglio sposarsi un Ucraina o in Italia
matrimonio in Italia o in Russia?
Natale a Mosca
matrimonio
Matrimonio e PDS
sul matrimonio
matrimonio
Matrimonio
notizie
Matrimonio
matrimonio
matrimonio
matrimonio
matrimonio
matrimonio