The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Business

Avvio club/bar all’estero senza investire

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

Ciao a tutti, innanzi tutto complimenti!!
Veramente, siete invidiabili, per aver avuto le palle di lanciare questo progetto.
Andrea sicuramente ti contatterò per fare una chiaccherata su skype, 100€ in questi tempi vanno via anche per cazzate.
Mi interessa il progetto del bar/pub/ristorante, premetto che sto studiando al serale per la qualifica di cuoco (si lavoro e studio).

Comunque non mi interessa se mi date del pellegrino, chissene, la gnocca piace e penso sia un rituale di passaggio (come avete scritto nel forum, ci vuole un impatto graduale sennò i pochi neuroni esplodono).

Ciao
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

Sgnaps1975:
Ciao a tutti, innanzi tutto complimenti!!
Veramente, siete invidiabili, per aver avuto le palle di lanciare questo progetto.
Andrea sicuramente ti contatterò per fare una chiaccherata su skype, 100€ in questi tempi vanno via anche per cazzate.
Mi interessa il progetto del bar/pub/ristorante, premetto che sto studiando al serale per la qualifica di cuoco (si lavoro e studio).

Comunque non mi interessa se mi date del pellegrino, chissene, la gnocca piace e penso sia un rituale di passaggio (come avete scritto nel forum, ci vuole un impatto graduale sennò i pochi neuroni esplodono).

Ciao

be benvenuto...
Willow Willow
male
drunk_pack@libero.it
Willowmask

... non ho capito, vai per la gnocca o per il locale???

booo

Willow
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

Ciao, ok ho scritto in modo poco comprensibile.
Mi interessa la questione locale, la gnocca o "fattore disturbo" è un fattore pericoloso per uno come me che è stato poco all'estero e quindi sarei a rischio di trasformarmi in pellegrino.
Spero di esser stato più chiaro.
Willow Willow
male
drunk_pack@libero.it
Willowmask

Scusami, non ce l'ho con te... ma tu sai dove si trova il locale??? Fai questo come lavoro??? hai fatto uno studio di settore??? Sei consapevole che dovrai restare fuori con tutti i pro e i suoi contro??? Willow
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

Ciao Willow,
intanto grazie per la risposta; si so dov'è il locale, il gran potenziale che ha, visto anche il progetto dell'aereoporto per il 2013.
Ho lavorato in un bar come dipendente e per quel poco che so (tutta la parte burocratica mi è un pò oscura), c'è una mole di lavoro enorme, soprattutto per tenere dietro alle scorte del magazzino, fare gli ordini, le spese vive di luce-gas-acqua etc. etc.
Come detto da Andrea qua oramai ti cavano anche le scarpe, oltre che ad essere in recessione.
Mi piacerebbe aprire qualcosa di mio a livello di ristorazione, ma qua è proibitivo.
Di studi di settore non ne ho mai fatti; so che è richiesto un impegno serio, in quanto restare fuori, la lingua, la lontananza dall'"ovile".

Ho sbirciato anche su googlemaps, la via rigas iela è strategica, in quanto (se ho ben capito) la stazione ferroviaria si affaccia sulla via, c'è un hotel, una chiesa ed anche un teatro (se non erro).
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

a mio parere è molto avventato lanciarti in simile avventura senza essere mai stato all'estero, + esattamente il Lettonia con gli usi e costumi, vizi e e virtù del popolo lettone. Non conosci neanche la lingua e visto che l'inglese non è diffuso sarà per te un ostacolo insormontabile, il russo ha bisogno di almeno un anno di tirocinio per essere digerito, ne so qualcosa.
per ultimo aggiungo che per una persona che non è mai stata in certi ambienti il fattore disturbo rappresenta un pericolo fatale, senza strumenti per "inerpretarlo" capirlo ed eventualmente smontarlo (per il tuo bene) stai quasi sicuro che ne rimarrai vittima.
Ti scrivo per il tuo bene, poi se vuoi non credermi.
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

grazie giovannone. i vostri consigli sono come l'oro; quindi mi consigliate prima di imparare almeno un pò il russo, fare prima un sopralluogo e poi fare il passo. giusto?
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

direi che è il minimo.. così conosci pure Andrea )
Willow Willow
male
drunk_pack@libero.it
Willowmask

Concordo... vai a trovare l'amico Andrea, parlane con lui, chiarisciti tutti i dubbi con lui, e poi se hai ancora intenzione di andare avanti intavola una trattativa seria...
In bocca al lupo per tutto
Willow
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

Grazie per le dritte, ho già chiesto ad un mio compagno della scuola serale di insegnarmi un pò di russo, almeno così non parto totalmente al buio.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

ti renderai conto tu stesso quanto il russo necessiti di tempo e pazienza per essere capito, assimilato. Oltretutto dovrai associare la lingua anche alla loro mentalità, non basta quindi studiarlo in Italia. Ti auguro che la tua apertura e predisposizione verso le lingue sia grande, l'Italia purtroppo è un paese che non ci ha mai aiutato in questo.. anzi ci blocca proprio alla conoscenza e sviluppo di una lingua straniera, gli input diversi dall'italiano sono rarissimi (quasi introvabili, a parte internet) e la gente se ne sbatte alla grande le bal*le di imparare qualcos'altro. Se prendo 10 miei amici a caso, 1 al massimo 2 parlano inglese, e con pressapochismo da scuola media.
Massimo Parisi
male
pmassimo1975@gmail.com
Sgnaps1975

Mi dai speranze allora, io l'inglese lo mastico per fortuna meglio del livello scolastico, vuoi che mi ha sempre interessato come lingua, vuoi che con l'ingresso delle prime piattaforme informatiche (il mitico commodore 64) si trovavano solo programmi e giochi in inglese; poi ora sto scornando un pò con il francese ma me la cavo. Dai sono ottimista :)
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

io parlavo di presisposizione pronunciata alle lingue.. tipo sentire e ricordare al volo. Sarà dura, ma con ottimismo :) in bocca al lupo!
Edoardo Longhi
male
longhedo@yahoo.it
Edolon

Ciao a tutti, è da poco che mi sono aggiunto al sito e volutamente ho letto, cercando anche di capire quanto fra le righe, e quindi mi presento meglio per come sono e, ovviamente, gradisco ogni commento che ho capito essere dato per aiutare chi non conosce la realtà dell'est.
Dunque, è tutta la vita che lavoro all'estero come capo cantiere di montaggi industriali, quindi con tempi di permanenza medio lunghi e non i classici tocca e fuggi di altre occupazioni; parlo correttamente inglese, francese, spagnolo e un po di arabo.
Sono sempre stato curioso come una scimmia, quindi anche aspetti come usi e costumi dei paesi nei quali mi sono trovato a operare, sono stati da me abbondantemente saccheggiati, purtroppo però non conosco le lingue slave in quanto i miei impegni mi hanno sempre portato più in Africa, Americhe ed estremo oriente.
Penso di essere ormai immunizzato dalla "pellegrinite" in quanto ho già dato in tal senso, come del resto presumo tutti quanti, sono infatti convinto che sia una febbre attraverso la quale tutti si sia passati prima di divenire esperti e riconoscere i sintomi...
Con queste premesse mi farebbe piacere verificare un po più approfonditamente l'opzione "beta".
Questo anche in funzione di una mia recente esperienza in Messico dove esiste una catena molto numerosa di locali tutti rigorosamente con lo stesso arredamento e prodotti e che vanno alla grande; tale catena si chiama " The italian coffee company", pensate che come acua minerale hanno la San Benedetto...
Ho anche esperienza di lavoro in bar, anche se datata, in quanto ho lavvorato nel grande bar di mio padre quando ero giovane e mentre frequentavo il politecnico di Milano.
Bene, oltre a ciò sopra esposto, sto cercando un paese da eleggere a mia dimora, dell'Italia è già da un pezzo che me ne voglio andare, ora si sono verificate una serie di cose per qui ho deciso di abbandonare la pigrizia, che mi ha sempre frenato dal farlo, e lanciarmi.
Scusatemi per questo fiume e, come dicevo sopra, si accettano, caldeggiano, commenti idee e suggerimenti, grazie !!!
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Capiti a fagiolo perché da ieri è libera la gestione del locale.
Comunque sia ho imparato molte cose negli ultimi 3 mesi.. mi puoi chiamare al numero +37 12 99 316 77
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

ciao
analisi perfetta

se vuoi un aiuto il
mio skype e' catone5
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

S'è liberata la gestione, o cosa di più preciso. Lo sai che io per deformazione professionale mi leggo i quotidiani online non solo di San Pietroburgo ma anche dei posti ove vivono amici.. E li da te scrivono idem in russo.
Mamma mia, ma a chi lo avevi dato? Questo è peggio del famigerato e la sua band di qui, a San Pietroburgo! Cavoli da quello che leggo l'ha fatta molto grossa.. Sta in prima pagina del quotidiano della città! Direi che potrebbe aspirare alla vittoria del titolo "pellegrino smargiasso 2012". smile_teeth
Non dico altro, chi interessato può proseguire qui (ne metto solo uno di link, quello che ci va più frenato e non fa il nome del gestore).
http://www.nasha.lv/rus/novosti/news/incident/9560...

Interessanti anche i commenti di (al momento) due pagine.
Edoardo Longhi
male
longhedo@yahoo.it
Edolon

Ciao Andrea, ho cercato di chiamarti alle 12.00 ma temo fosse un orario sbagliato, prima non ho proprio potuto, ma c'era il messaggio che diceva il tuo cell essere o spento o irraggiungibile, io riprovo più tardi eventualmente dimmi quali sono gli orari migliori per chiamare.

Ciao Dominedio, ti ho cercato tramite skipe ma mi da un catone, senza 5, a Roma, sei tu??
Fammi sapere altrimenti il mio skipe è longhi.edoardo a Piacenza.
Gino Pilota
male
calzo_it@yahoo.it
Dominedio

ti ho appena aggiunto