The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia
The Times Russia > Forum Russia-Italia > Italiani all'estero > Vivere e lavorare all'estero

Visto di lavoro

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Apro questo argomento per sapere se mai qualche italiano abbia ottenuto un visto di lavoro per la Russia. Il visto teoricamente esiste ma sinceramente non ho mai conosciuto in tanti anni un solo italiano che abbia ottenuto tale visto, e per quel che mi risulta la chiamata per lavoro in Russia è solo teorica in quanto è subordinata all'impossibilità dell'azienda russa di trovare un impiegato in loco idoneo per l'impiego richiesto.
Alla faccia degli accordi di reciprocità, si evince dal sito Италия по-русски, che i russi arrivano tranquillamente in Italia con visti di lavoro pretestuosi. Dal sito della Polizia di Stato (http://poliziadistato.it/articolo/222-Lavoro_subor...) si apprende che il visto di lavoro per l’Italia necessita come requisito, già di un contratto di lavoro tra l’impresa invitante e lo straniero e l’invitante si assume anche la spesa per il rimpatrio dello straniero.
Da qui http://www.italia-ru.it/forums/2010/10/29/viza-est... si evince che i Russi, in barba alle norme, arrivano in Italia con contratti di lavoro farlocchi, e poi rantolano nel Bel Paese cercando un lavoro che non c’è e che con tutta possibilità non ci sarà mai (la maggior parte degli imprenditori, non assumono sgrillettate se non con secondi fini tipici dell’personaggio che noi definiamo come anfitrione).
Questo topic vuole essere anche una denuncia della disparità delle condizioni di reciprocità tra Italia e Russia, i nostri connazionali nella Federazione Russa per lavoro sono vessati, l’ostruzionismo da parte russa è maniacale mentre noi facciamo venire a remengo chiunque, che poi alla fini fine rimangono clandestini nel nostro Paese e senza un lavoro.. tale condizione non può che rallegrare qualche pellegrino: “sex for food”.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Ciao! Ho un amico a Mosca che ho incontrato recentemente, ha una ditta e lavora/risiede a Mosca da Luglio scorso. Il tipo di lavoro con cui giustifica la sua permanenza in Russia è subordinato e specializzato, ha ottenuto quindi un permesso di lavoro! Sembra infatti che nell'ultimo anno qualcosa sia cambiato,, così come è diventato molto più facile per un russo ottenere un visto per l'Italia (al contrario della Germania ad esempio) e la cosa è comprovata dalle visite turistiche senza precedenti dei russi nel nostro paese quest'estate.

Qualcosa è cambiato, il permesso è ora ottenibile con permanenza 365/365, certo probabilmente rispettando l'esclusività del motivo di lavoro.
E' cambiato anche il sistema di immigrazione al controllo passaporti, ora la famosa carta la rilasciano stampandola elettronicamente invece che dartela in aereo e compilarla a mano.
Potrei informarmi meglio.. ed eventualmente farmi rilasciare copia del permesso
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Il permesso di lavoro è cosa comune e viene rilasciato, ma è l'abilità al lavoro che non ha alcun collegamento con l'ufficio migrazione.
Alla fin fine, per risolvere la cosa, chi conosco si è dovuto sposare, fatta eccezione di persone facoltose: Ci sono anche casi di persone con le mani in pasta che hanno ottenuto la cittadinanza onoraria.

Tutto ciò è verognoso quando l'Italia di buon grado ha regolarizzato migliaia di clandestine con l'escamotage della badante: Dove stà la reciprovità?
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

A questo punto non so, non capisco.. pensavo stessimo parlando della stessa cosa. Fatto sta che può stare 365/365, lavora e vive in un appartamento privato in affitto.. e mi pare una gran cosa. Da quello che mi ha detto si è avvalso di una legge nuova, in vigore da non + di un anno. A vedere quanti russi sono venuti in Italia durante l'estate ergo i visti x l'italia sono aumentati a dismisura non mi sorprende che qc sia effettivamente cambiato nel meccanismo Italia-Russia.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Che con il permesso di lavoro puoi stare in Russia 365 giorni all'anno è ciò che fanno credere le migliaia di agenzie che vendono online sia tesserino che altri servizi quali la cittadinanza Russa, la green card USA, i permessi di soggiorno/lavoro Schengen.
Il permesso di lavoro non da alcun titolo di soggiorno, ma solo l'abilita al lavoro (in genere solo a Mosca, nelle altre città non serve). Per legge chi sprovvisto del tesserino, se e beccato a lavorare (anche se regolare con il visto) si becca una multa che varia da 2 a 5.000 rubli: I controlli li fanno solo nei cantieri.

Quello è un titolo che da il permesso di lavorare a chi è già in regola con l'immigrazione, ovvero chi non soggetto al visto (ex. URSS) o chi provvisto del visto di lavoro (nessuno).
Della cosa mi informai già dettagliatamente anni addietro quando introdussero la regola dei 90 giorni. Sono comunque cose che sanno tutti gli italiani che vivono in Russia.
Il tesserino ha una sorta di efficacia a Mosca dove spesso i poliziotti cadetti sono abituati a fermare i tagiki i quali non essendo soggetti a visto con quella tesserina si salvano. A San Pietroburgo già chi te la vende ti avverte che non vale un fico secco e lì la polizia è più istruita e se gli fai vedere la tesserina ti porta in comando e ti ci tengono tengono fino a che non gli hai detto chi te la ha venduta e non hai pagato i soliti 500 rubli (o se sei un pellegrino 50€ o 100€).

Se volete avere il permesso di lavoro lo potete acquistare o a Mosca nei sottopassi della metropolitana (da quelli che vendono anche le lauree) o online da qui http://intertrud.ru/razreshenie_na_rabotu (vendono anche il visto USA e collocamento "legale" di lavoro in Italia).

Questo sito qui per 16.500€ regolarizza anche la posizione dei Russi immigrati in Italia http://www.rospersonal.ru/immigration/biznes_immig...

Basta dare una occhiata ai servizi venduti online dalle migliaia di agenzie per capire che Mosca è una specie di gigantesca Napoli.

State solo poi attenti che non vi impacchettino.
Oleg Capovani
male
oleg_guitar@fastwebnet.it
Olegsvjatoslav

Giovannone1:
Ciao! Ho un amico a Mosca che ho incontrato recentemente, ha una ditta e lavora/risiede a Mosca da Luglio scorso. Il tipo di lavoro con cui giustifica la sua permanenza in Russia è subordinato e specializzato, ha ottenuto quindi un permesso di lavoro! Sembra infatti che nell'ultimo anno qualcosa sia cambiato,, così come è diventato molto più facile per un russo ottenere un visto per l'Italia (al contrario della Germania ad esempio) e la cosa è comprovata dalle visite turistiche senza precedenti dei russi nel nostro paese quest'estate.

Ciao Giovannone, interessante ciò che scrivi, ma c'è qualcosa che non mi quadra.
Innanzitutto "permesso di lavoro", разрешение на работу, è quella formalità alla quale
allude il Webmaster, indirizzata di solito (ma riguardante in realtà tutti) agli immigrati dei paesi CSI.
Altra cosa è l'invito, приглашение, tramite il quale si richiede in consolato il visto
per entrare e permanere nella Federazione Russa.
Esempio:
azienda italiana, avente ufficio o rappresentanza nella Fed., firma un contratto
di lavoro, ed in seguito a questo, presentando i dati della persona assunta e altri
requisiti (привлечение иностранного гражданина) all'UFMS, richiede di ottenere un invito per visto di lavoro annuale
senza limitazioni per la persona suddetta.

Ma spiegami, la ditta è sua?
Mi pare di no se dici che è subordinato.
In parole povere chi gli ha fatto l'invito?

Il cambiamento al quale alludi è l'introduzione di una corsia preferenziale che esula
dalle quote per i professionisti di alta qualifica professionale (prima si andava nel calderone
con Tagiki e Uzbechi!):
http://www.rumilan.com/article.sdf/it/vistiital/25...

Non ho mai sentito di persona che sia riuscita ad ottenerlo. Sarei lieto di sapere che qualcuno c'è.

Altro percorso, è ottenere il разрешение на временное проживание, registrandosi come
imprenditore. Non conosco la procedura nel dettaglio, conosco una persona che è riuscito ad ottenerlo
tramite l'aiuto di un avvocato e dimostrando di avere un'attività con un minimo di entrate
nella Federazione.

http://kmkspb.ru/content/view/7/20
Da quanto si legge in questa pagina, tra i motivi per richiederlo ci sono come al solito
nascita in paese ex Urss, matrimonio con cittadino della Fed. Rus, e al punto 6
"осуществившему инвестиции в Российской Федерации в размере, установленном Правительством Российской Федерации;"
cioè "investimento nella Fed rus in cifra(o entità) stabilita dal governo",
il che vuol dire tutto e niente))
Ivan Luppi
notdefinite
ivanlupp@tin.it
Ivanivan

Ciao a tutti, io sono il famoso amico di Giovannone che ha ottenuto il permesso ed il relativo visto di lavoro triennale per lavoratori specializzati (di cui fa riferimento Olegsvjatoslav)... Io sono subordinato. La procedura dal mio punto di vista e' stata semplice: contratto di lavoro come general director, laurea,1 o 2 foto e richiesta tramite avvocato, dopo 20 giorni avevo il tesserino con il permesso di lavoro, ed un invito triennale dell'ufficio d'immigrazione, con quello mi sono affidato ad un'agenzia (ma avrei potuto farlo anche da solo), che tramite il consolato di Roma mi ha ridato il passaporto con il visto di lavoro triennale...
Probabilmente la cosa e' difficile per il tipo di contratto da lavoratore specializzato che prevede anche una retribuzione minima consentita... E poi la nuova procedura non e' cosi' conosciuta neanche in Russia, ho dovuto suggerire io al mio avvocato la nuova legge...
Un saluto a tutti da Mosca!
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Ho invitato il mio amico su questo forum, spero presto ci aiuterà a capire di più :)
Daniel Paviotti
male
danpav2881@gmail.com
Danpav2881

Domanda di un ignorante in materia: sapete se è possibile fare una work experience in terra russa? Se sì sapreste indicarmi qualche sito di riferimento?

Grazie mille
Mario Angelok
male
angioletto2@yandex.ru
Angelok112

Danpav2881:
Domanda di un ignorante in materia: sapete se è possibile fare una work experience in terra russa? Se sì sapreste indicarmi qualche sito di riferimento?

Grazie mille

Qui cercano per un lavoro a Mosca. Ambiente dinamico e stimolante.

http://www.centralclub.ru/home/frame.php

Андрей, по вопросу трудоустройства на должность ТРАВЕСТИ
Кастинг каждую среду в 19.00 по адресу клуба
тел. +7 926 230 7762 с 12:00 до 00:00, e-mail: kalosha8586snaillist.ru

Link correlati Occasioni di lavoro a San Pietroburgo
lavorare in ucraina o russia
lavoro stagionale a spt
Lavorare in Russia
www.cdlmarcofois.ru per problemariche lavoro
Offerta di lavoro a Piter
x lavoro
www.adv-c.ru rientro a MOSCA
wwwadv-c.ru invia il tuo cv per ricerca lavoro
cerco lavoro a Mosca
www.adv-c.ru :convenzione ai forumisti.
lavoro in Russia
Il lavoro
Buonasera a tutti
salve a tutti mi presento : mi chiamo tony
Un informazione...di lavoro
lavoro