The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Fipav: “Appassionarti”, un disegno per la protesi sportiva di Silvia Biasi…

RUSSIA – Disputate oggi le prime 6 partite della 20° giornata di Superlega, fra queste ben 2 big-match.
In mattinata il Kuzbass Kemerovo di un positivo Zaytsev (19 punti, 61% di vinc. e 42% di eff. in att., ma 0 ace e 4 errori in battuta) ha sconfitto 3-1 lo Zenit San Pietroburgo sfruttando la giornata di grazia di Sivozhelez (22 punti, 60% di vinc. e 40% di eff. in att., 2 muri e addirittura 5 ace, tra cui quello che ha chiuso la partita, e 0 errori su 22 servizi) e quella negativa di Kliuka (-4% di eff. in att.) dall’altra parte della rete. Gran rimonta dei siberiani nel finale di 4° set quando San Pietroburgo avanti 18-21 e 21-23 già pregustava il tie-break.
Dopo aver rischiato la quinta sconfitta consecutiva (svantaggio di 8-4 nel 5° set) lo Zenit Kazan (ancora senza Bednorz, ma col recuperato Volvich) è tornato alla vittoria sul campo del Fakel Novy Urengoy dell’ancora assente Placì. Buone le prove di Mikhaylov (23 punti e 54% in att.) e Ngapeth (20 punti, 65% in att., 2 muri e 1 ace).
In testa alla classifica c’è ora la Dinamo Mosca che però ha inaspettatamente sudato sette camicie per battere il Neftyanik Orenburg ai vantaggi del tie-break alla terza palla match.
Altro successo al tie-break sofferto è stato quella dell’Ural Ufa (senza Muzaj) ai danni del Surgut.
In attesa del posticipo di domani chiudono il quadro il 3-1 dell’ASK Nizhniy Novgorod sulla Dinamo LO ed il 3-0 di proporzioni inattese rifilato dal Lokomotiv Novosibirsk allo Yenisey Krasnoyarsk in uno dei derby siberiani.

Risultati e programma 20° giornata 
30 gennaio
ASK Nizhniy Novgorod – Dinamo LO 3:1 (25:18, 25:23, 15:25, 25:20)
Top Scorer: Vietskiy 21, Alek. Melnikov 12, Titich 13, Valeev 10; N. Alekseev 22, Divis 10, Biryukov 10, Art. Melnikov 5, Busel 5.