The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Covid19: L’intatto testo del DPCM del 25 ottobre. Lo sport agonistico…

RUSSIA – Giocate fra ieri e oggi altre 4 partite della 7° giornata di Superlega femminile.
Dopo essere stato in contumacia per numerosi casi di coronavirus è tornato in campo il Lokomotiv Kaliningrad. La formazione di coach Voronkov si è però presentata con sole 9 giocatrici (out Ryseva, Podskalnaya, Stalnaya, Vorobyeva, Iurinskaya-Ezhak), comunque sufficienti per battere la Dinamo Krasnodar 3-2. Grande prestazione per la centrale Zaitseva: 21 punti col 70% in att. e 2 muri e solo 4 palloni negativi. Curiosità: al termine del match il secondo libero Viktorya Gorbacheva (nell’occasione a referto da schiacciatrice) ha ricevuto e accettato la proposta di matrimonio del suo fidanzato.
Roster ridotto (10 giocatrici) anche per la Dinamo-Ak Bars Kazan che ha comunque vinto 3-0 sul campo del sin qui imbattuto Leningradka San Pietroburgo conquistando così la testa della classifica. Per quel che riguarda le titolari alla perdurante assenza di Startseva si è aggiunta quella di Fabris (le altre assenti erano le riserve Kotikova ed Akimova) e così Gilyazutdinov ha schierato un sestetto in parte giovanissimo con la 18enne Popova in regia, la 17enne Kadochkina opposta (14 punti, 48% in att., 1 muro e 1 ace) e la 16enne Fedorovtseva (17 punti, 52% in att., 3 muri) in banda.
Chiudono il quadro il largo 3-0 dell’Uralochka ad un Proton Saratov in giornata evidentemetne no ed il 3-1 del Lipetsk al Minsk nell’unico match odierno.