The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Fipav: Arriva Il viaggio del Volley S3. L’Italia vista dalla pallavolo

RUSSIA – Giocati quest’oggi i 2 match clou della 10° giornata del campionato che mettevano di fronte le 4 big.
Nella prima partita l’Uralochka (negativo l’esordio del neoacquisto Smirnova che ha chiuso con 2 su 11 in att., 3 errori e 3 murate partendo dalla panchina) di Karpol è stata sconfitta 3-1 dalla Dinamo Mosca nonostante l’assenza di Goncharova (che non recupererà nemmeno per la F4 di Coppa la distorsione alla caviglia rimediata a Cannes) più Carlini e Shcherban sorprendentemente in panchina (solo brevi ingressi per loro). E’ stata però positiva la prova del trio Isaeva–Havelkova–Chaplina mentre nell’Uralochka Parubets è stata troppo sola realizzando 29 dei 61 punti di squadra.

Nell’altro match la Dinamo Kazan, pur priva di Kadochkina (fuori 3 mesi per un infortunio al ginocchio, al suo posto si sono alternate Biryukova, la 15enne Fedorovtseva e l’acciaccata Kotikova) e con De La Cruz solo al 22% in att., ha sconfitto 3-1 in rimonta il Lokomotiv Kaliningrad che ha sbagliato troppo in battuta (14 errori contro 8) ed ha avuto percentuali troppo basse dalle sue attaccanti di riferimento Cleger (32% di vinc. e 15% di eff.) e Voronkova (25% di vinc. e 9% di eff.). Nella Dinamo Kazan in evidenza le solite Fabris (26 punti, 41% di vinc. e 24% di eff. in att.) e Zaryazhko-Koroleva (16 punti, 61% di vinc. e 50% di eff. in att., 2 muri e 3 ace).
A condizionare il match in sfavore della squadra ospite ci sono stati anche gli infortuni di Zivkovic-Drca (non più in grado di appoggiare la gamba sinistra e portata in panchina in lacrime) sul  17-15 del 3° set e di Orlova (pallonata al volto) nelle fasi iniziali del 4° set.