The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

VNL: Aperta la biglietteria della tappa di Milano per seguire gli…

RUSSIA – Giocate sabato le prime 6 partite della 3° giornata della Superleague.
A Kazan l’attesa era per il debutto degli stranieri Anderson e Ngapeth, arrivati solo in settimana dopo aver saltato le prime 2 partite. La formazione degli Alekno (quello senior in panchina e quello junior ancora in campo per l’infortunio di Butko) batte 3-1 il Kuzbass Kemerovo schierando Anderson (18 punti, 46% in att., 2 muri, 6 errori in battuta) dall’inizio e Ngapeth (7/13 in att., 1 ace e 4 err. in batt.) solo dal 3° set (Mikhaylov torna opposto ed Alekseev va in panchina). Al Kemerovo non bastano i 20 punti di Poletaev (ma solo 38% in att.) ed i 14 muri di squadra contro i 13 di Kazan.
Per quel che riguarda gli italiani il Fakel di Placì resta a punteggio pieno battendo 3-0 la Dinamo LO mentre l’Ural Ufa di Daniele Bagnoli (ancora senza stranieri) si fa clamorosamente rimontare 2 set di vantaggio dallo Yugra Samotlor Nizhnevartovsk, sulla carta la formazione più debole del campionato.
Sugli altri campi vittorie in trasferta come da pronostico per Lokomotiv Novosibirsk (altra prestazione negativa di Maréchal nel Krasnoyarsk), Nova Novokuybishevsk (10 ace a 1 nel 3-0 al Surgut) e Belogorie Belgorod che fatica più del previsto contro lo Yaroslavich Yaroslavl. Nella formazione di Kovac c’è da segnalare che per l’assenza di Perrin è stato schierato in campo il 18enne Pavel Tetyukhin, figlio di Sergei.

Risultati e programma 3° giornata
27 ottobre
Yenisey Krasnoyarsk – Lokomotiv Novosibirsk 1:3 (20:25, 20:25, 25:19, 19:25)
Top Scorer: Ilinykh 15, Carroll 13, Aksyutin 9, Kritskiy 8; Savin 21, Bakun 18, Kurkaev 11, Ivovic 9.