The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Una settimana nelle nevi, per ricordare i soldati della ritirata di Russia

Danilo Dolcini guiderà un gruppo di quattordici persone che ripercorrerà, da martedì prossimo, 150 km della marcia degli alpini, che per ultimi lasciarono le trincee del Don nel 1943. Il 26 gennaio la commemorazione a Nikolaevka

Il tragitto complessivo è di 150 km, circa 20-30 km ogni giorno. Un modo per accostarsi all’esperienza vissuta da migliaia e migliaia di  alpini, fanti, artiglieri e genieri dell’Armir, l’Armata italiana in Russia: «Dal 2011 ho iniziato a condurre questi viaggi, per cercare di capire quello che hanno vissuto, sono passato nelle zone degli alpini e anche degli altri reparti. Abbiamo ideato il trekking, che è il modo per accostarsi nel modo più vicino e rispettoso a quello che hanno vissuto quei ragazzi». Certo, tutti diversi sono i materiali, i ritmi di marcia e – ovviamente – le condizioni: oggi in pace e ieri in guerra, con le colonne perennemente sotto la pressione dei carri armati, dei mitragliamenti aerei, degli attacchi di sorpresa dei russi.