The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Il Ciclista della Memoria racconta il suo viaggio sulle tracce dell’Armir

Giovanni Bloisi venerdì 31 gennaio alla Sala UniTre racconterà il suo viaggio in bicicletta sulle tracce dei caduti dell'Armata italiana in Russia

L’impresa di Bloisi in Russia non è certo la prima né l’unica.  Ricordiamo, tra le tante in Italia e all’estero in memoria delle follie della seconda guerra mondiale e della Resistenza Italiana, il viaggio del 2017 da Selvino sino a Israele (più di 2.000 chilometri in bicicletta) per ricordare i bambini della colonia di Sciesopoli, dove, al termine del conflitto, ne furono ospitati a centinaia scampati ai campi di sterminio nazisti. La sua impresa, accompagnata dall’instancabile impegno dello storico Marco Cavallarin, ha riportato alla memoria il ricordo di quella straordinaria avventura di solidarietà e ora, finalmente, la colonia è stata in parte ristrutturata e adibita a museo: la storia dei bambini di Selvino, di cui Bloisi ha seguito le tracce sino in Israele incontrando alcuni superstiti, ha ispirato la fiction televisiva “La guerra è finita” della Rai, attualmente in onda.

Instancabile, Giovanni Bloisi ripartirà il 27 luglio da piazzale Loreto a Milano, con il pieno appoggio di Anpi, Aned e altre associazioni, per una prima tranche del suo viaggio che, dal 2020 al 2023, lo porterà in una sorta di pellegrinaggio in bicicletta, a visitare importanti luoghi della Memoria della lotta al nazifascismo in Italia e delle stragi assurde perpetrate nel nostro Paese.

Nel 2020 attraverserà Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, con tappe in provincia di Varese il 28 giugno. Un modo originale ed efficace, quello di Giovanni Bloisi, per fare attivamente memoria del nostro passato e diffondere i valori di democrazia e libertà: perché l’orrore del passato non si ripeta e i giovani ne abbiano coscienza.

La serata, organizzata da Fiab Ciclocittà e dall’Anpi di Varese, è aperta a tutti.