The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

"Sanzioni alla Russia, dietrofront del presidente della Regione Chiamparino" - Torino Oggi

"Sostenendo l'assenza di danni all'export piemontese per le sanzioni economiche alla Russia, Chiamparino dimostra di vivere fuori dalla realtà economica dell'Italia e del Piemonte che dovrebbe governare. I dati delle associazioni imprenditoriali di categoria raccontano tutta un'altra realtà".

Così attaccano Maurizio Marrone, Consigliere Regionale FDI-AN del Piemonte, e Augusta Montaruli, Esecutivo Nazionale FDI-AN, che spiegano: "Perdite da 7,5 miliardi di euro a livello nazionale in due anni di sanzioni, con picchi nel settore automobilistico (-60%), metallurgico (-36%), alimentare (-34%) e tessile (-31%): un disastro che vede il Piemonte come una delle regioni italiane più colpite dal peggioramento dei rapporti con la Russia con una diminuzione dell'export che l'Unione Industriale di Torino indica al 19%, valore doppio rispetto alla media nazionale, mentre la Coldiretti piemontese segnala 60 milioni di euro bruciati annualmente dal comparto frutticolo regionale".

"Ma i democrat italiani e piemontesi preferiscono sacrificare l'economia piemontese sull'altare della crociata contro Putin piuttosto che avere il coraggio di una politica estera autonoma e sovrana in difesa degli interessi nazionali".

"Ora Chiamparino afferma il paradosso assurdo per cui il Piemonte avrebbe addirittura aumentato il proprio export in seguito alle sanzioni economiche, ma gli ricordiamo che non è più una sua scelta discrezionale intervenire o meno nei confronti del governo centrale per ritirarle: è vincolato a prendere posizione in Conferenza Stato-Regioni contro le sanzioni alla Russia dal nostro ordine del giorno 529 approvato dal Consiglio Regionale all'unanimità un anno fa".

c.s.