The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, fiumi di bibite si riversano nel Don dopo crollo del magazzino di stoccaggio

Due tonnellate di succhi e bevande hanno invaso campi e strade della cittadina di Lebedyan. Foto e filmati dellʼincidente hanno fatto il giro del Web

Fiumi di succhi di frutta e bibite gassate per campi e strade, ma non è il paese dei balocchi. Il crollo di un deposito di 300 metri quadri della Pepsi ha fatto riversare nella cittadina russa di Lebedyan, nel Sud-Ovest della Federazione, e poi nel Don due tonnellate di bevande. Nell'incidente due operai erano rimasti intrappolati in un ascensore e sono stati salvati. Secondo le autorità non ci sarebbe nessun ferito, ma è sconcerto tra gli abitanti che si sono ritrovati inondati di liquido dolce e zuccheroso e hanno postato subito foto e video sui social network.

Marina Zaibaryova, a capo delle pubbliche relazioni di PepsiCo, ha assicurato all'agenzia di stampa russa Ria Novosti che l'azienda si è assunta la responsabilità delle operazioni di pulizia e che avrebbe trovato il modo di farlo. "La cosa più importante è che il succo è inoffensivo per le persone, - ha garantito Zaibaryova. - Sono sicura che saremo in grado di ripulire tutto con l'amministrazione comunale".