The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, chiama lʼambulanza: arriva in soccorso un medico ubriaco

Lʼuomo, in evidente stato di ebbrezza, ha provato a negare, ma incalzato ha ammesso di aver bevuto

Una donna si è sentita male per strada mentre stava facendo una passeggiata con la figlia Maria che ha chiamato subito un'ambulanza. Ma in loro soccorso è arrivato un medico ubriaco. È successo a Kaliningrad, in Russia. Il dottore ha cercato di negare, ma incalzato dalla donna ha ammesso di aver bevuto. Poi si è giustificato così: "Mica guido io l'ambulanza, non c'è nessun problema".

Il dottore scendendo dall'ambulanza ha rischiato di cadere e poi si è mostrato in "evidente stato di ebbrezza" con tanto di "puzza di alcool", come ha riferito la protagonista dell'episodio al quotidiano locale Klops. La donna ha filmato con lo smartphone la surreale conversazione con il medico che aveva difficoltà persino a parlare.

Nella registrazione Maria chiede all'uomo se è ubriaco, però lui nega. Ma incalzato dalle domande ammette e si giustifica dicendo che gli è morto il figlio. Dichiarazione che si rivela essere falsa. Poi l'uomo afferma che il fatto di aver bevuto non rappresenta un problema visto che non è lui a guidare. Il medico cerca anche di visitare la mamma di Maria, ma viene fermato perché nel frattempo viene chiesto l'intervento di un'altra ambulanza.

I dirigenti dell'ospedale hanno sospeso il medico dall'incarico e hanno aperto contro di lui un procedimento disciplinare. Sul caso è intervenuto anche il Ministero della Salute russo che ha messo a disposizione degli abitanti della regione di Kaliningrad un numero verde per segnalare altri casi di atteggiamento scorretto da parte del personale sanitario.