The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Belinda Bencic: “Della Russia amo i tornei ... e le colazioni!”

La tennista elvetica Belinda Bencic, classe 1997 e numero 7 del mondo in singolare, ha conquistato la scorsa domenica il suo secondo titolo dell’anno e quarto della carriera alla Kremlin Cup di Mosca, dove ha sconfitto in finale al terzo set la giocatrice di casa Anastasia Pavlyuchenkova.

La Bencic, assieme ad altre giocatrici emergenti come Coco Gauff e la canadese Bianca Andreescu, rappresenta la prossima generazione di stelle del tennis mondiale. In seguito al suo successo a Mosca, la svizzera ha espresso in conferenza stampa tutto il proprio amore per questo Paese: “Amo la Russia, i suoi tornei, ma anche le sue colazioni.

In particolare adoro i piccoli syrniki”. I syrniki sono un piatto tipico della cucina russa e assomigliano un po’ ai pancake. La Bencic, che si è anche detta certa che il russo Daniil Medvedev non vedrebbe l’ora di affrontare Roger Federer nella Piazza Rossa di Mosca, di cui il giovane è originario, ha rivelato quale sarebbe invece il match dei propri sogni: “La partita dei miei sogni nel luogo dei miei sogni sarebbe senza dubbio la finale di Wimbledon.

Per me è sufficiente!”. Belinda, che è oggi la principale tennista svizzera, ha affermato che in patria non c’è alcuna rivalità col connazionale Roger Federer, decisamente il più forte giocatore che la piccola nazione di otto milioni di abitanti abbia mai prodotto: “Assolutamente no, non credo di poter essere una rivale per Roger Federer.

Credo che neppure uno lo possa essere. Certo che no. Sono solo incredibilmente grata di averlo incontrato nella Hopman Cup e, sapete, mi sta rivelando i consigli che l’esperienza di giocare al suo fianco mi ha donato e anche passare del tempo con lui nel torneo è per me e per tutto il tennis svizzero qualche cosa di straordinario e fantastico”.