The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Caso doping Russia, Bach: “Importante è che ci sia una soluzione chiara”

Il presidente del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, è stato chiarissimo all’intimo della 135esima sessione a Losanna in merito alla condizione doping della Russia: “Ciò che è importante per il Cio e le federazioni internazionali è che ci sia una soluzione chiara. Se c’è spazio per l’interpretazione, ciò porterebbe ad un caos totale. Speriamo poi che la soluzione venga presa il più rapidamente possibile in modo da poter prendere le misure necessarie. Ciò riguarda non solo gli atleti ma molte altre questioni”. Ricordiamo che, nonostante la Russia sia momentaneamente squalificata (il Tas si deve ancora pronunciare in merito), gli atleti russi potranno comunque partecipare alle competizioni, e quindi anche alle Olimpiadi, sotto bandiera neutrale, a condizione che dimostrino di non essere coinvolti nello scandalo del doping nel Paese. Sotto accusa è l’Agenzia antidoping russa (Rusada), che secondo la Wada ha manipolato i dati di laboratorio per nascondere l’uso illegale di doping da parte degli atleti.