The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Coronavirus: la Regione dice "net", i medici russi andranno a Bergamo e non all'ospedale di Sondalo

Contrordine, i medici russi destinati a dare manforte ai colleghi impegnati alla lotta al coronavirus all'ospedale Morelli di Sondalo andranno a Bergamo, presso l'ospedale Papa Giovanni XXIII.

Ad confermarlo, dopo la dichiarazione dell'ambasciatore russo in Italia, l'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera: «Per motivi di carattere logistico e organizzativo li spostiamo lì, perché il presidio è in grande sofferenza: il contributo di 30 medici russi sarà molto importante e questo è l'aiuto che stiamo dando al territorio».

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fgiuliogallera%2Fvideos%2F204821750802233%2F&show_text=0&width=560" width="560" height="315" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allowFullScreen="true"></iframe>

I dati del Morelli

Nelle ultime 24 ore all'ospedale Morelli di Sondalo i ricoverati per coronavirus sono passati da 164 a 161 unità. Questo perchè nell'ultima giornata sono state dimesse 12 persone e perchè sono 4 le persone decedute. Contestualmente sono 13 i nuovi ricoverati al nosocomio sondalino riconvertito all'esclusiva cura dei malati covid-19.

Alle ore 10 di martedì 24 marzo, le persone ricoverate in rianimazione, presso il reparto di terapia intensiva dove ad oggi vi sono 22 letti posti disponibili, erano 21 (di cui 17 uomini e 4 donne)

Presso il Morelli i tamponi eseguiti sono 614 (di cui 282 positivi e 269 negativi oltre che 63 in attesa di esito).