The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Troppa Russia per l'Italia nella finale di ATP Cup

Evans e Sinner conquistano i due tornei di preparazione agli Australian Open

Al termine di una finale dall'esito molto più scontato del previsto, la Russia ha scritto il proprio nome sotto quello della Serbia nell'albo d'oro dell'ATP Cup. Nella finalissima che li vedeva opposti agli italiani, ai russi sono bastati i due singolari: troppo forti infatti Andrey Rublev (ATP 8) e Daniil Medvedev (4), che hanno rispettivamente regolato per 6-1 6-2 Fabio Fognini (17) e per 6-4 6-2 Matteo Berrettini (10).

Titoli di Melbourne a Sinner ed Evans

Il tennis azzurro si è comunque potuto consolare con il trionfo di Jannik Sinner (36). Nella finale tutta italiana di Melbourne 2 (il Great Ocean Road Open) il 19enne altoatesino ha superato Stefano Travaglia (71) per 7-6 (7/4) 6-4. Il titolo di Melbourne 1 (il Murray River Open) è invece andato a Daniel Evans (33), che ha battuto 6-2 6-3 Felix Auger-Aliassime (21), mentre nelle finalissime femminili si sono registrati i successi di Elise Mertens (WTA 20), 6-4 6-1 su Kaia Kanepi (94), e della numero uno del mondo Ashleigh Barty, 7-6 (7/3) 6-4 su Garbiñe Muguruza (15). A causa dei ritardi accumulati, non è stato giocato il match per il titolo di Melbourne 3 (Grampians Trophy) tra Annett Kontaveit (23) e Ann Li (99), che hanno così potuto festeggiare insieme.