The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia resta un fortino Mercedes

A Sochi vince Hamilton dinanzi a Bottas, occasione sprecata per le Ferrari

Dopo una parentesi di tre gare targate Ferrari, la Mercedes è tornata ad imporre la propria legge sul Mondiale di Formula 1. Ad imporsi nel Gran Premio di Russia è infatti stato Lewis Hamilton, al nono successo stagionale, dinanzi al compagno di squadra Valtteri Bottas. Sul circuito di Sochi (dove in questi sei anni ha sempre trionfato la casa di Stoccarda) le rosse hanno dovuto accontentarsi del terzo posto di Charles Leclerc, mentre Sebastian Vettel, partito alla grande, ha poi dovuto alzare bandiera bianca per un problema tecnico.

Nel giro di un attimo la scuderia di Maranello - che occupava anche l'intera prima fila in partenza - è passata da una potenziale doppietta a restare, di fatto, a mani vuote. Tutto, in pratica, è successo al 28o giro quando Vettel, che stava dominando la gara sino a quel momento, si è dovuto fermare per lo spegnimento del motore. L'entrata in pista della safety car ha permesso alle Mercedes di cambiare le gomme e prendere il comando della corsa. Leclerc, scivolato dietro le Frecce d'Argento dopo il suo passaggio ai box, ha poi provato a contrattaccare senza però riuscire a riagganciare il duo di testa. Prestazione da dimenticare per le Alfa Romeo, con Antonio Giovinazzi che ha terminato all'ultimo posto e Kimi Raikkonen, autore anche di una "falsa partenza", dovutosi accontentare del 13o rango.