The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Olimpiadi invernali, Cio esclude la Russia: sì ad atleti senza bandiera - Repubblica.it

Singoli atleti russi, seguendo rigorosi criteri di selezione, potranno essere invitati ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. Questi atleti invitati parteciperanno, sia in gare individuali o di squadra, sotto il nome di "Atleta Olimpico dalla Russia (OAR)". Gareggeranno con una casacca che porta questo nome e sotto la bandiera olimpica. L'inno olimpico sarà suonato in ogni cerimonia che li riguardi. Il Cio ha poi deciso di non accreditare a Pyeongchang2018 alcun funzionario del ministero dello sport russo, escludendo l'ex ministro dello sport Vitaly Mutko, e il suo ex vice Yuri Nagornykh, da qualsiasi partecipazione a tutti i futuri Giochi olimpici. L'ex amministratore delegato del Comitato organizzatore Sochi 2014, Dmitry Chernyshenko, è stato escludo dalla Commissione di coordinamento Pechino 2022. Inoltre, il presidente del comitato olimpico russo, Alexander Zhukov, è stato sospeso dal ruolo di membro Cio. Il Cio si riserva inoltre il diritto di adottare misure e sanzionare le altre persone implicate nel sistema.

BACH: "DA RUSSIA ATTACCO SENZA PRECEDENTI" - "Si è trattato di un attacco senza precedenti all'integrità dei giochi olimpici e dello sport: il comitato esecutivo del CIO, dopo aver seguito il giusto processo, ha emanato sanzioni proporzionali per questa manipolazione sistematica proteggendo al contempo gli atleti puliti": è il commento del presidente del Cio, Thomas Bach.

TV RUSSA NON TRASMETTERA' GIOCHI - Le reti televisive statali della Russia non trasmetteranno i Giochi olimpici invernali di Pyeongchang. L'annuncio ufficiale è stato trasmesso dall'ufficio stampa della stazione televisiva WGTRK a Mosca, dopo che la soluzione del Cio è stata resa nota.

RUSSIA ANNUNCIA RICORSO - Il presidente del Comitato Olimpico russo, Alexander Zhukov, ha annunciato che gli atleti russi presenteranno ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport dopo la soluzione del Comitato olimpico internazionale.

MINISTRO ESTERI RUSSO: "NON POTRANNO MAI ABBATTERCI" - Il ministro degli Esteri russo ha detto che la Russia non sarà scossa dalla soluzione del Comitato Olimpico Internazionale. "Non potranno mai abbatterci", ha scritto Maria Zakharova, portavoce del ministero, sui social media. "Non con una guerra mondiale, né con il crollo dell'Unione Sovietica, né dalle sanzioni. Incassiamo e sopravviviamo".