The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, ora è ufficiale: Mancini allo Zenit San Pietroburgo

SAN PIETROBURGO (RUSSIA) - Ora è ufficiale: Roberto Mancini ha firmato con lo Zenit di San Pietroburgo. L'ex allenatore dell'Inter ha trovato l'accordo con

Alexey Miller, presidente del Cda della Gazprom, che lo ha scelto come successo di Mircea Lucescu, esonerato dal club dopo il terzo posto in classifica e una deludente Europa League. Lo stipendio di Mancini si aggirerà intorno ai 5-6 milioni di euro a stagione, la durata del contratto triennale, con opzione per altri due anni.

Si tratta del secondo allenatore italiano della storia dello Zenit, dopo Luciano Spalletti. Dal 2002 in avanti la squadra di San Pietroburgo ha scelto solo tecnici stranieri: Petrzela, Advocaat, Spalletti, Villa-Boas e Lucescu. Mancini ha già allenato all'estero, in Inghilterra e Turchia.