The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Doping: a novembre le udienze della Russia contro Wada

Si terranno dal 2 al 5 novembre presso il Tribunale Arbitrale dello Sport a Losanna le delicate udienze del processo che vede la Russia opposta all'Agenzia mondiale antidoping (Wada). Le date del procedimento CAS 2020/O/6689 sono state fissate oggi dal Tas.   
Lo sport russo e' ricorso al massimo organo di giustizia sportiva del mondo a seguito della pesante sanzione di quattro anni richiesta dalla Wada a seguito della manipolazione dei dati del laboratorio antidoping di Mosca e dei pregressi casi di doping.

Se la squalifica verra' confermata, la Russia non potra' partecipare come Nazione alle Olimpiadi estive di Tokyo e invernali di Pechino 2022 (nessuna divisa ufficiale, nessun inno, nessuna sigla 'Rus', nessun giudice, nessuna delegazione), non potra' candidarsi per i Giochi estivi del 2032, non potra' partecipare ad eventi mondiali e non potra' ospitare nel proprio Paese eventi internazionali. I Mondiali gia' assegnati dovranno essere, se ancora possibile, disputati in altre Nazioni.   

Gli sportivi russi potranno, nel caso, partecipare in forma particolare e sotto i colori della bandiera neutrale del Comitato Olimpico Internazionale ma servira' la documentazione che attesti l'assoluta estraneita' a pratiche dopanti.