The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Mercato del pesce di Jakutsk in Russia. Scene di vita 'congelate': temperatura -35°

Comprare e vendere pesce a -35 gradi. Sembra impossibile ma nella città russa di Jakutsk la colonnina di mercurio può giungere fino a -50. Soltanto nel caso di temperature proibitive, per intenderci oltre i -45 gradi, le autorità locali prevedono la chiusura delle scuole. In fondo cosa ci si aspetta dalla città più fredda al mondo?

Siberia orientale, citta russa di Jakutsk, mercato del pesce. L'economia del posto è tutta qui. I residenti praticano la pesca facendo delle buche nel ghiaccio oltre ad allevare cavalli e mucche. Lo raccontano queste straordinarie fotografie che portano impresse scene di vita quotidiane. Protagonisti il mercato e locali: tutto si svolge in un clima di serenità nonostante i -35 gradi. Ovviamente, carne e pesce si mantengono bene: meglio di un freezer.

Jakutsk non è una città qualsiasi, vanta la nomea di essere la località più fredda al mondo. Da lontano, si fa per dire perché nella realtà ci passano almeno 450 chilometri, s'intravede il Circolo Polare Articolo. Da queste parti la colonnina di mercurio difficilmente si avvicina allo zero, considerando la tendenza dei picchi che toccano i -43, -50, e oltre.

Situata nella regione della Sacha, o Jacuzia, durante l'inverno, a Jakutsk le temperature estreme non consentono alcuna fonte idrica: se non quella derivante dallo scioglimento del ghiaccio. Lo sviluppo del centro abitato è prettamente legato a un passato remoto, quando a stimolare le presenze erano le miniere d'oro e di carbone. La manodopera proveniva dai Gulag e il regime dettava le regole.