The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Dopo i cortei a sostegno dlel'oppositore di Putin

Russia: multe ai social per i post sulle proteste pro Navalny

L’autorità per telecomunicazioni russa (Roskomnadzor) multerà i social, sia i russi VK.ru, OK.ru, sia gli stranieri FB, Instagram, Twitter, TikTok, YouTube per aver ospitato i post per le proteste del 23 gennaio scorso. Secondo le stime dell’Autorità, i social non avrebbero rimosso complessivamente 170 pubblicazioni.

Su richiesta di Roskomnadzor, VK.ru e YouTube avrebbero rimosso circa 50 percento dei post, TikTok 38% e Instagram 17%. Le multe variano da 9mila a 44.500 euro.

Secondo Roskomnadzor, l’autorità per telecomunicazioni russa, chiedendo la rimozione dei post incitanti alle proteste, ha agito a tutela dei minori, prevenendo il loro coinvolgimento nelle manifestazioni non-autorizzate.