The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia. Condannato Yuri Dmitriev, lo storico dei Gulag

E' imputato di violenza sessuale sulla figlia adottiva

Lo storico russo Yuri Dmitriev, noto per le sue ricerche sulla repressione stalinista, è stato condannato a tre anni e mezzo di prigione dopo un controverso processo per "violenza sessuale". Lo ha annunciato il suo avvocato. 

Victor Anoufriev ha riferito ai giornalisti che il tribunale di Petrozavodsk ha giudicato il suo cliente colpevole di "violenza sessuale" sulla figlia adottiva e lo ha condannato a "tre anni e mezzo in una colonia penale". Secondo i sostenitori dello storico, con questa vicenda si è voluto prendere di mira il lavoro di Dmitriev sui Gulag: Dmitriev ha scoperto in una foresta in Carelia una fossa comune con i resti di migliaia di vittime delle repressioni staliniane.

I pm avevano chiesto 15 anni di reclusione per il 64enne, che respinge ogni accusa. Dmitriev era stato assolto nel 2018 da accuse simili di pedofilia, ma quello stesso anno la corte suprema della Carelia ha accolto l'appello della pubblica accusa e ha aperto una nuova inchiesta contro di lui. 

L'avvocato Viktor Anufriev ha annunciato che "la sentenza è stata determinata in tre anni e sei mesi" e quindi, "attorno al 12 settembre" Dmitriev "sarà libero".