The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia: deve mantenere 5 ex mogli, celebre attore sosia di Stalin finisce in un ospizio

L’attore russo Igor Guzun, che ha impersonato numerose volte Iosif Stalin, sia per cineasti russi che per i registi stranieri, è diventato un senzatetto ed è finito in un ospizio. Nonostante la straordinaria popolarità e il riconoscimento a livello nazionale e internazionale, l’attore non si è potuto permettere un appartamento, visto che, con 5 matrimoni alle spalle, ha sempre lasciato le case alle sue ex.

A un certo punto Guzun prima è finito nella sala d’attesa dell'aeroporto, poi in strada. L’attore si è guadagnato il soprannome di “Stalin del popolo”. Alcuni ospiti di una casa di riposo per anziani, che avevano visto il vero Stalin in vita, ritengono che Guzun sia il sosia perfetto del leader sovietico. Oggi, a causa della pandemia del COVID-19 è vietato accogliere nuovi ospiti nelle case per anziani e, in ogni caso nella struttura non c’erano posti liberi. La direttrice, tuttavia, ha deciso di accogliere l'attore, alloggiandolo sul divano del proprio ufficio. La dirigente ha offerto ospitalità all'attore di propria iniziativa dopo aver visto la sua storia e le sue foto su alcuni social network, dato che lo “Stalin del popolo” non ha mai chiesto aiuto a neppure uno.