The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia 2018: con Uruguay-Francia al via i quarti di finale

Si gioca anche Brasile-Belgio

Conclusi martedì gli ottavi, riprende il Mondiale con i primi quarti di finale.

Nella parte alta del tabellone il verdetto è una doppia sfida Europa-Sud America, i due continenti che hanno confermato in questi mondiali la loro assoluta egemonia nella gerarchia del calcio internazionale, mentre nella parte bassa i duelli sono 'made in Europe'. 

Nel primo quarto, la Francia ha sconfitto l'Uruguay 2-0. In campo ora Brasile-Belgio (ore 20, a Kazan). Le due vincenti si affronteranno in semifinale, martedì 10 a San Pietroburgo (ore 20).

Domani si giocheranno gli altri due quarti: nell'convegno delle 16 la Svezia se la vedrà con l'Inghilterra, a Samara, mentre alle 20 scenderanno in campo Russia e Croazia, a Sochi, e conosceremo così le altre due semifinaliste (partita in programma mercoledì 11, a Mosca, ore 20).

Quattro delle otto qualificate hanno già vinto i Mondiali almeno una volta: il Brasile 5 (1958, 1962, 1970, 1994 e 2002), l'Uruguay 2 (1930 e 1950), Inghilterra (1966) e Francia (1998) una. 

La Svezia è entrata 4 volte nelle prime quattro: 2a nel 1958, 3a nel 1950 e 1994, 4a nel 1938; una la Croazia (3a nel 1998) e il Belgio (4° nel 1986), mai la Russia, anche se l'Urss raggiunse il 4° posto nel 1966.

Nell'ultimo ranking Fifa, questa la graduatoria delle otto:
2 Brasile
3 Belgio
7 Francia
12 Inghilterra
14 Uruguay
20 Croazia
24 Svezia
70 Russia

Circa le altre Nazionali tra le prime dieci, sono uscite agli ottavi Portogallo (4), Argentina (5), Svizzera (6) e Spagna (10), eliminate ai gironi Germania (1) e Polonia (8), mentre il Cile (9) non si è qualificato. Tra le prime 20 assenti anche Olanda (17), Galles (18) e Italia (19).