The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Identificato l’affiliato dell’Isis che tiene in scacco l’intera Russia con falsi allarmi bomba

I servizi segreti russi avrebbero identificato il terrorista, affiliato dell’Isis, che da settimane - a partire dal 10 settembre - tiene in scacco l’intera Russia con falsi allarmi bomba. Nel frattempo, a causa delle minacce terroristiche di attentati dinamitardi, in Russia sono stati sgomberati mille edifici in 80 città. . I falsi allarmi scattano dopo le telefonate anonime alla polizia. 

Secondo le notizie non confermate, circolate sui mass media russi negli ultimi giorni, almeno alcune telefonate sarebbero partite da Bruxelles.

Il terrorista identificato è il 28enne Albert Abramov, originario della regione di Stavropol nella Russia sud-occidentale, che in passato ha combattuto per l’Isis e ora è latitante.

Probabilmente una valanga di telefonate che innescano falsi allarmi serve ai terroristi per far abbassare la guardia ai russi e disorientare gli organismi di sicurezza per poi compiere un vero attentato, cogliendo alla sprovvista la popolazione e le forze dell’ordine.