The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Libia, Iran e Nigeria dicono ‘no’. Ma Arabia e Russia: ok al taglio - Energie & Risorse - quoted business

La riduzione nell’estrazione del greggio viene prolungata per altri tre mesi

Ci sono Paesi come Libia, Iran e Nigeria che vorrebbero vendere più petrolio sul mercato per sostenere le entrate statali. Ma Russia e Arabia Saudita si sono convinte a prolungare di altri tre mesi i tagli alla produzione di greggio per impedire un nuovo crollo dei prezzi.

I tagli rimangono così a 7,7 milioni di barili al giorno. A fine marzo, una nuova riunione dell’Opec+ (il cartello allargato alla Russia) valuterà il da farsi, nella speranza che i vaccini in arrivo consentano una ripresa dell’economia, in particolare del trasporto aereo.

Russia e Opec temono che un aumento della produzione, nel momento in cui la ripresa economica nel mondo occidentale sia ancora una ipotesi, possa portare a una nuova caduta dei prezzi, vanificando il rimbalzo avvenuto sulla scia degli annunci dei vaccini che hanno portato i prezzi del Brent (l’indice di riferimento sui mercati europei) sui 48 dollari al barile e il Wti statunitense attorno ai 45 dollari.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu.