The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Verona capitale del dialogo con la Russia

L’interesse per il Forum Economico Euroasiatico di Verona «cresce» nonostante le turbolenze geopolitiche fra la Russia e l’Occidente e anzi si conferma, alla sua 11ª edizione, come un luogo di «dialogo» dove si può trovare una «lingua comune». È quanto emerge dalla conferenza di presentazione a Mosca del Forum, che si terrà a Verona tra il 25 e il 26 ottobre prossimi.

«Quest’anno - ha promesso il patron Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia - vi saranno anche le massime autorità del governo italiano». Il Forum, promosso e organizzato dall’associazione Conoscere Eurasia d’intesa con Roscongress, quest’anno sarà incentrato sul tema dell’Economia della fiducia e la Diplomazia del business dall’Atlantico al Pacifico. Come al solito sono presenti i grandi big dell’impresa russa e quella parte del mondo produttivo italiano che ha interessi in Eurasia, Russia in primis.

«A Verona - ricorda Fallico - s’incontrano aziende che rappresentano il 90% dell’interscambio fra Italia e Russia». Ma a Verona ci saranno anche realtà provenienti dal Kazakhstan, Armenia, Kirghizistan, Bielorussia (ovvero i paesi membri dell’Unione Economica Euroasiatica) nonché aziende cinesi, francesi, tedesche e americane.

«Verona è ormai l’evento più prestigioso del dialogo euroasiatico», ha detto Tatiana Valovaya, della Commissione economica eurasiatica. «Noi diciamo da tempo che è importante stabilire un rapporto di partenariato con l’Unione Europea, che al momento manca, per raggiungere finalmente l’obiettivo di un’area di scambio che vada da Lisbona a Vladivostok e grazie al forum di Verona facciamo dei passi avanti».