The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, in 43mila scuole arrivano le telecamere "Orwell"

La piattaforma, sviluppata dall'azienda statale Rusnano, è un sistema di monitoraggio delle immagini che utilizza algoritmi di visione artificiale

Più di 43.000 scuole russe saranno dotate di un sistema di telecamere per il riconoscimento facciale chiamato "Orwell". Lo riporta il quotidiano economico Vedomosti. Che il nome dato al sistema di videosorveglianza sia una sorta di "riconoscimento" all'autore del grandissimo '1984' non è noto, ma è possibile presupporre che lo sia. Povero George...

La piattaforma, sviluppata dall'azienda tecnologica statale Rusnano, è descritta come un sistema di monitoraggio delle immagini che utilizza algoritmi di visione artificiale. Sarà integrato con il sistema sviluppato da NTechLab, una filiale del conglomerato Rostec, guidata dal fido alleato del presidente russo Vladimir Putin, Serghei Chemezov.

La tecnologia garantirà la sicurezza dei bambini monitorando i loro movimenti e identificando gli estranei nei locali, ha detto Yevgeny Lapshev, portavoce della Elvees Neotech, controllata di Rusnano.

Lapshev ha assicurato che le banche dati saranno archiviate localmente per evitare "fughe" e ha sottolineato che genitori e ragazzi non verranno aggiunti senza il loro consenso. In futuro la tecnologia di sorveglianza potrebbe essere utilizzata per segnare le presenze, monitorare gli orari di lavoro degli insegnanti ed essere utilizzata per l'apprendimento a distanza, ha detto un portavoce dell'NTechLab.

Vedomosti riferisce che al momento "Orwell" è stato installato in 1.608 scuole circa, in 12 regioni russe.