The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Open Skies: aerei russi sui cieli di Svizzera, Repubblica Ceca e ...

Open Skies: aerei russi sui cieli di Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacchia

Un gruppo di ispettori russi effettuerà voli di osservazione su Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacchia in un periodo dal 7 al 10 ottobre, e una missione congiunta tedesco-americana effettuerà un volo sulla Russia, secondo quanto riportato dal quotidiano Krasnaya Zvezda citando Sergei Ryzhkov , capo del centro di riduzione del azzardo nucleare russo.

"Nell'ambito dell'attuazione del Documento di Vienna del 2011 sulle misure di rafforzamento della fiducia e della sicurezza, un gruppo di ispettori russi prevede di ispezionare un'area sulla Svizzera per verificare la portata delle attività militari come notificato o la mancanza di qualsiasi. L'area da il sondaggio è di circa 16.000 chilometri quadrati. Come parte dell'indagine, gli specialisti russi visiteranno i campi di addestramento e saranno informati sulle unità dell'esercito schierate in quest'area", ha detto.

Gli ispettori russi prevedono inoltre di effettuare un volo di osservazione su un'area di circa 16.000 chilometri quadrati nella Repubblica Ceca nello stesso periodo. A parte ciò, gli ispettori russi effettueranno un volo di osservazione a bordo di un aereo russo An-30B sulla Slovacchia fino a una distanza massima di 1.170 chilometri.

Il volo verrà effettuato lungo il rotta concordata con la Russia. Gli specialisti russi saranno a bordo dell'aereo per monitorare il rispetto delle disposizioni del trattato", ha dichiarato Ryzhkov.

Il trattato Open Skies è stato firmato nel marzo 1992 a Helsinki da 24 nazioni membri dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE). Gli obiettivi principali sono lo sviluppo della trasparenza, l'assistenza nel monitoraggio del rispetto degli accordi di controllo degli armamenti esistenti o futuri, l'ampliamento delle possibilità di prevenzione delle crisi e la gestione delle situazioni di crisi. Il trattato stabilisce un programma di voli di sorveglianza aerea disarmati sull'intatto territorio dei suoi partecipanti. Ora, il trattato ha più di 30 Stati firmatari. La Russia ha ratificato il Trattato Open Skies il ??26 maggio 2001.