The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia denuncia il Colpo di Stato orchestrato contro Morales

Il ministero degli Esteri russo ha espresso preoccupazione per gli eventi nel paese andino e ha esortato tutte le forze politiche boliviane a cercare una "soluzione costituzionale"

Mosca percepisce con preoccupazione lo "sviluppo drammatico" della crisi politica in Bolivia, dove "l'ondata di violenza scatenata dall'opposizione" ha impedito il completamento del mandato presidenziale di Evo Morales, si legge in una dichiarazione del ministero degli Esteri russo pubblicata oggi.


 
Infine, Mosca è fiduciosa che "lo stesso tipo di approccio responsabile" sarà dimostrato da "tutti i membri della comunità internazionale", compresi "i vicini della Bolivia nella regione latinoamericana" e "paesi influenti al di fuori della regione e organizzazioni internazionali ".
 
Nessuna ingerenza esterna
 
D'altro canto, la Russia prevede che l'attuale condizione in Bolivia verrà risolta con mezzi legali e senza intervento straniero.
 
"In questo momento, invitiamo tutti a mantenere la calma e speriamo che lo sviluppo della condizione in Bolivia sia nel quadro della legge", ha dichiarato il portavoce del presidente russo Dmitri Peskov, citato da TASS.
 
"Speriamo che, naturalmente, i boliviani decidano da soli il proprio destino, senza alcun intervento da parte di paesi terzi", ha aggiunto.