The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Gli scambi tra la Russia e l'Iran in valute nazionali hanno super...

Gli scambi tra la Russia e l'Iran in valute nazionali hanno superato il 50% nel 2019

Le transazioni commerciali in moneta nazionale tra Russia e Iran hanno superato quest'anno il 50%, ha dichiarato il rappresentante commerciale di Mosca a Teheran, Rustam Zhiganshin


 
L'alto funzionario ha sottolineato che l'uso del rublo russo e del rial iraniano è cruciale negli scambi tra i due paesi.
La Russia e l'Iran hanno concordato lo scorso settembre di continuare a promuovere i pagamenti in valute nazionali.


 
Zhiganshin ha anche fatto riferimento al volume degli scambi tra i due paesi.
 
Secondo il funzionario, il commercio bilaterale è aumentato del 21% tra gennaio e ottobre, attestandosi a 1.670 milioni di dollari.
 
La Russia esporta nel paese persiano macchinari elettrici, acciaio, legno, olio vegetale, mais, orzo, carne di agnello e altri beni e importa formaggi, verdure e frutta.
 
Cooperazione con l'Iran nonostante le sanzioni statunitensi
 
Inoltre, Zhiganshin ha affermato che le compagnie russe sono ancora interessate a collaborare con l'Iran nonostante le sanzioni statunitensi contro Teheran.
 
"Le compagnie russe restano interessate alla cooperazione in settori come l'industria petrolifera e del gas, la produzione di elettricità, l'industria mineraria, l'industria metallurgica, l'agricoltura, la sanità pubblica, i trasporti e la costruzione di automobili", ha affermato.
 
Zhiganshin ha affermato che le restrizioni statunitensi hanno interessato alcune società che hanno filiali in Iran.
D'altro canto, l'alto funzionario russo ha messo in evidenza le prestazioni delle aziende agroalimentari che sono state escluse dalle sanzioni.
 
Le limitazioni americane che interessano il settore automobilistico in Iran, commercio di oro e metalli preziosi, le vendite di petrolio, le operazioni e la spedizione porti del paese persiano e transazioni con la Banca centrale dell'Iran.