The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Gli elicotteri russi pattuglieranno quotidianamente la Siria sett...

Gli elicotteri russi pattuglieranno quotidianamente la Siria settentrionale

Gli elicotteri dell'aviazione militare russa iniziano il pattugliamento aereo della Siria settentrionale e sorvoleranno quotidianamente questi territori per "garantire la sicurezza"


"Abbiamo iniziato a svolgere i compiti speciali di pattugliamento aereo delle province settentrionali della Repubblica araba siriana", ha riferito oggi il Generale russo Dmitri Ivanov.
 
Come spiegato dall'alto ufficiale, citato dall'agenzia ufficiale russa TASS, gli elicotteri viaggeranno a due a due "a 50 o 60 metri di altezza" per "condurre convogli" della polizia militare russa.
 
L'annuncio arriva poche ore dopo che il capo del Centro russo per la riconciliazione in Siria, il generale Yuri Borenkov, ha svelato il primo pattugliamento dei territori nel nord della Siria da parte di elicotteri russi.
 
La mossa fa parte degli sforzi della Russia ai sensi dell'accordo siglato il 22 ottobre dai presidenti di Russia e Turchia, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, rispettivamente, per proteggere il confine turco-siriano.
 
Il generale Borenkov ha affermato che le prime pattuglie aeree hanno coperto le rotte dell'aeroporto militare di Kuwieres (nella provincia di Aleppo), l'insediamento di Ain Isa (nella provincia di Raqqa) e il lago di Assad.
 
I primi elicotteri russi sono arrivarono nel nord del paese di Levantino alla fine di ottobre e sono sbarcati alla base aerea di Tabqa, abbandonata dagli americani.