The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Impresa di Luna Carocci che vince anche in Russia in Champions League

La globetrotter di Antraccoli si conferma uno dei migliori liberi europei, continuando a nobilitare tutto il movimento volleystico lucchese. La prima interprete della nostra città a livello internazionale non delude le aspettative nemmeno in questa importante occasione, vincendo la sua ottava partita consecutiva fra Ligue A, Coppa di Francia e Champions League.

In un Metallurg Forum di Ekaterinburg stracolmo, la squadra francese ha sovvertito i pronostici che la vedevano sfavorita vincendo la seconda gara del raggruppamento E dopo essersi imposta al Maritza Ploudiv in quattro set. Questa volta la partita si è dilungata al tie-break, ma la squadra di Riccardo Marchesi ne è uscita ancora una volta vittoriosa e la serie lunga di risultati stimola ancora di più la volontà di stare insieme ed accendere le motivazioni.

Le nuove e le riconfermate stanno assieme aumentando la coesione e la tendenza del gruppo a rimanere unito. Il lavoro del coach bolognese su ogni singola atleta a livello fisico e tecnico, sta estraendo da ognuna il massimo delle proprie capacità.

A fine partita Luna Carocci si è così espressa per la Gazzetta di Lucca: "Abbiamo approcciato bene la gara, poi siamo calate nel finale del primo set perdendolo ai vantaggi 28-26, ma non ci siamo scoraggiate né date soprattutto per vinte. Abbiamo dato tutto nel secondo set vincendolo nettamente per 25-14. Molto equilibrio nella terza frazione ed ancora di misura le russe hanno prevalso 25-23. Ma poi la nostra concentrazione è stata tale da portarci al pareggio nel quarto set 16-25 restando fredde a decise nel tie-break vinto 13-15."

Il roster? Signorile-Kodola, Kloster-Diouck, Rankovic-Todorova e Carocci. Nel corso della partita sono entrate Coneo su Rankovic e Faraone ha fatto tre turni in battuta e difesa al posto della Diouck.

"No, tutt'altro. E' una delle poche squadre, se non l'unica fra le grandi che non gioca all'europea, tipo ad modello la Dinamo Mosca. Ha schierato palleggiatore-centrale, schiacciatore-opposto e centrale-schiacciatore per mettere in difficoltà soprattutto il nostro muro di difesa che invece, con grande concentrazione, ha giocato benissimo."

A questo punto nel girone RC Cannes è seconda in classifica con p. 5 ad un solo punto dalla Dimano Mosca che ha vinto in Bulgaria 3-1 contro Maritza Ploudiv. La prima fase del girone si chiude il 17 dicembre con la Légende che dovrà affrontare al Palavittorie la Dinamo Mosca con inizio alle ore 20.

Quindi inizierà il girone di ritorno. Nei cinque raggruppamenti passano le prime più le 3 migliori seconde. A questo punto ci sono buone possibilità che il Cannes acceda ai quarti di finale e per Luna sarebbe un risultato eccezionale ed insperato considerando il valore degli avversari.

Per dare ancora più importanza a questo suo successo esterno va detto che l'Uralochka è una fra le squadre europee più titolate, avendo vinto 14 campionati sovietici, 11 campionati russi e 8 Champions League, l'ultima nel 93-94.

"Sono felice - chiude la globetrotter - di questo successo insperato, anche se i nostri obiettivi restano lo scudetto e la Coppa di Francia". Sabato per il forte libero di Antraccoli la possibilità di conquistare la nona vittoria consecutiva. E' impegnata al Palavittorie contro il fanalino di coda France Avenir 2024 per la decima giornata di Ligue A. Fischio di inizio alle ore 20. Una partita che sulla carta può far ulteriormente avvicinare la squadra del presidente italiano Agostino Pesce, alla punta della classifica.