The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La spia russa Maria Butina sarà rilasciata dalla prigione della Florida in cui sta scontando la sua pena e sarà trasferita in Russia

Maria Butina, la spia russa condannata lo scorso aprile negli Stati Uniti per avere cospirato contro il governo americano, sarà rilasciata dalla prigione della Florida in cui sta scontando la sua pena a 18 mesi di carcere e sarà rimandata in Russia, dove probabilmente arriverà sabato.

Butina, 31 anni, si era dichiarata colpevole nel dicembre 2018: era accusata di essersi infiltrata all’intimo della potente lobby della NRA, che difende gli interessi dei proprietari di armi, e di aver cercato di creare canali di comunicazione occulta tra il governo russo e il Partito Repubblicano e il suo allora candidato alla presidenza Donald Trump. Butina aveva brevemente incontrato il figlio primogenito del presidente Trump, Donald Trump Jr., a una riunione della NRA, e aveva partecipato a un ricevimento organizzato in occasione del giuramento di Trump. Era stata arrestata nel luglio del 2017, dopo che le sue attività avevano insospettito l’FBI che l’aveva tenuta per mesi sotto controllo.