The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Al Baghdadi è morto/ L’Isis ha già scelto il suo successore: si tratta di Abdullah Qardash

Soddisfazione da parte dell’amministrazione Trump nell’annunciare la morte del potente e temuto leader dell’Isis, al Baghdadi. E gli Stati Uniti possono festeggiare doppiamente visto che, durante il raid Usa di ieri, è stato fatto fuori anche il numero due dell’Isis, il braccio destro di al Baghdadi, Abu Hassan al Muhajir. A comunicarlo sono state le forze curde attraverso il loro comandante, Mazloum Abdi, che sulla propria pagina Twitter ha fatto sapere: “al Muhajir era stato preso di mira nel villaggio di Ain al Baydah, vicino a Jarablus, in un’operazione coordinata tra le Forze democratiche siriane e quelle americane”. Durante la conferenza stampa di ieri, il presidente degli Stati Uniti ha spiegato che le truppe americane non metteranno più piede in Siria: “La Siria e la Turchia devono decidere per conto loro, non vogliamo tenere le nostre truppe lì per anni. Io voglio che le nostre truppe restino a casa”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)