The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Dalla Russia arriva il buran: una settimana di piogge e gelo

Roma - Tornano il freddo e la neve, anche a bassa quota, questa settimana, a causa di un vortice ciclonico che si è posizionato sul mar Tirreno. Nei prossimi giorni le precipitazioni riguarderanno soprattutto le regioni centrali e meridionali, con temporali e nevicate che al Centro scenderanno sopra i 5-700 metri, al Sud oltre i 1000-1200 metri.

E da mercoledì sera il tempo peggiorerà anche al Nord-Est. Nel corso del pomeriggio di giovedì la neve potrebbe scendere fino in pianura sull’Emilia Romagna.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.ilmeteo.it , avvisa che il maltempo non finirà qui, infatti tra venerdì e sabato sono attesi nubifragi su Sicilia e Calabria e generale maltempo al Sud, ma attenzione perché nel corso dell’ultimo weekend di febbraio arriverà direttamente dalle steppe russe il famigerato buran, un’irruzione di aria glaciale, con conseguente ondata di freddo gelido sull’Italia.

La Protezione Civile ha emesso Allerta Gialla di ordinaria criticità per azzardo idraulico diffuso su Emilia Romagna e Marche. Allerta Gialla di ordinaria criticità per azzardo idrogeologico localizzato su Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Umbria, Veneto.

Intanto oggi le nuvole rabbuiano tutta l’Italia, con zone soleggiate soltanto sulle aree alpine e in Liguria. Piogge sparse, per lo più deboli, in gran parte del Centro-Sud e Isole e, al mattino, anche in Emilia Romagna. I fenomeni saranno sporadici e meno probabili in Toscana e Sicilia centro-occidentale. Poi tra sabato e domenica dovrebbe manifestarsi un temporaneo miglioramento.