The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

In Russia rispettare le sanzioni diventa reato - Il Sole 24 ORE

«Non si può rispondere alle sanzioni bombardando Voronezh. Le misure di ritorsione devono essere attuate con grande prudenza, per non colpire gli interessi dell’industria russa». Così, con le parole di Viktor Kladov, dirigente del conglomerato Rostech, l’espressione “bombardare Voronezh” - a indicare una città russa qualunque - è diventata sinonimo di “autogol”: ovvero i provvedimenti di cui era costellato il primo disegno di legge con cui la Duma, il mese scorso, si apprestava a reagire all’ultima offensiva di Washington, le severe sanzioni annunciate il 6 aprile contro un gruppo di oligarchi e le loro compagnie. La risposta prevedeva restrizioni all’import in Russia di prodotti americani, tra tecnologie e farmaceutica, ma anche all’export negli Stati Uniti di metalli come il titanio: cosa che avrebbe messo in difficoltà acquirenti come Boeing ma anche il suo principale fornitore, la russa VSMPO-AVISMA.