The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Petrolio, produzione record da russi e sauditi. Il “doppio…

Accuse reciproche sotto i riflettori, accordi di collaborazione dietro le quinte. È attraverso un complesso intreccio di relazioni che i tre colossi mondiali dell’energia – Stati Uniti, Russia e Arabia Saudita – stanno cercando di manovrare il mercato del petrolio, mentre le quotazioni del barile viaggiano al record da 4 anni, sopra 85 dollari per il Brent.

Da Mosca, dove ha inaugurato la Russian Energy Week , il presidente Vladimir Putin ieri non ha risparmiato critiche nei confronti di Trump, che da settimane non perde occasione per scaricare sull’Opec e sui suoi alleati la responsabilità del rally: «Pensa che il prezzo del greggio sia alto e in parte ha ragione – ha concesso Putin – ma siamo onesti. Donald, devi guardarti allo specchio se vuoi trovare il colpevole dei rincari». Il riferimento, come ha chiarito lo stesso capo del Cremlino, è alle sanzioni contro l’Iran , ai «problemi politici» in Venezuela e alle vicende in Libia, dove «lo stato è distrutto, come risultato di politiche irresponsabili che hanno un impatto diretto sull’economia generale».