The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Meteo: WEEKEND da BRIVIDI in Italia, TEMPERATURE in Crollo e NEVE a Bassa Quota. Previsioni per SABATO e DOMENICA

Ci attende un weekend da brividi sul fronte climatico, con l'Italia che sarà interessata da un sostanziale crollo delle temperature e dal ritorno pure della neve a bassa quota.
Vediamo dunque come evolverà la condizione meteorologica tra sabato e domenica.

Già dalle prime luci di sabato 16, una buona fetta del Paese sarà già gelida, con temperature di parecchi gradi sotto lo zero, in particolare nelle vallate alpine, su molti tratti della Val Padana e nelle aree interne del Centro. Su queste zone si registreranno valori anche di -3/-4°C come a Trento, Bolzano e Bologna e su alcuni tratti del Centro, come a Perugia e Roma.
Sul fronte meteo, tuttavia, la prima parte del weekend sarà tutto sommato a sufficienza tranquilla, salvo per qualche banco di nebbia al Nordovest e per residui disturbi sui rilievi del Centro e sull'area del basso Tirreno, dove ostinati rovesci potranno interessare la Calabria meridionale e le aree più orientali della Sicilia.
Sarà anche una giornata assai ventosa, con le correnti gelide nord-orientali che dilagheranno praticamente su tutto il Paese, contribuendo ad esaltare la percezione di freddo.

Arriviamo così alla giornata di domenica 17 quando una moderata perturbazione darà origine ad un veloce vortice depressionario che viaggerà molto rapidamente verso il basso Tirreno. Si annuncia dunque un giorno di festa più grigio per molte regioni del Paese, con qualche precipitazione sparsa. Al mattino, saranno possibili delle piogge sulla Liguria e nevicate sui settori alpini, ma specialmente quelli di confine, a quote molto basse. Tante nubi, ma tempo più asciutto sul resto del Nord.
Col passare delle ore altri piovaschi potranno interessare la Sardegna, mentre sul resto delle regioni il cielo sarà sempre piuttosto coperto. Tra il tardo pomeriggio e la serata, per effetto del minimo di bassa pressione in viaggio verso Sud, il meteo andrà peggiorando sull'area del basso Tirreno: precipitazioni irregolari colpiranno Campania, Calabria, Basilicata e un po' tutta la Sicilia. Attenzione alla neve che potrà cadere fino in collina, tranne in Sicilia, dove i fiocchi bianchi scenderanno solo a quote più elevate. In tarda serata e innottata un fronte nuvoloso raggiungerà il medio Adriatico, provocando piovaschi sparsi e nevicate fino a quote collinari che imbiancheranno le Marche e l'Abruzzo.

In seguito, il vortice ciclonico si muoverà ulteriormente verso levante ,ma il tempo rimarrà ancora molto freddo ed incerto con l'inizio della prossima settimana.