The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Meteo: RUSSIA, Gennaio 2019 Bollente e Anomalo. Ecco le Possibili Ripercussioni sul Clima anche in ITALIA

E' sotto gli occhi di tutti, e i dati e rilevazioni delle ultime settimana lo confermano, che stiamo vivendo una stagione invernale MITE. Ciò non accade solo in Italia, ma anche dove il GELO dovrebbe essere di casa. Parliamo della RUSSIA, dove è in atto un gennaio BOLLENTE e sopratutto ANOMALO.

Le temperature decisamente oltre le medie stagionali di diversi gradi (fino a 15°C in più) interessano la Russia e tante nazioni del Nord Europa. Negli ultimi giorni sono crollati diversi record di temperatura ad iniziare ad modello da Copenaghen (Danimarca) dove la colonnina di mercurio ha raggiunto +11,9°C il 15 gennaio superando i +11,8°C del gennaio 2005. Ma non solo: anche in Svezia e Germania temperature massime fino a 14-15°C. Per non parlare di San Pietroburgo dove, la notte del 16 gennaio, è stata registrata la seconda temperatura più alta mai osservata: +8°C. Insomma, una vera e propria condizione anomala nel cuore dell'inverno.

Le cause di questa condizione sono note: la colpa è del VORTICE POLARE molto forte che non permette all'aria gelida di scendere di latitudine. Le alte pressioni, avendo campo libero, invadono senza ostacoli l'Europa e il Mediterraneo, con temperature più primaverili che invernali.

E per l'ITALIA? Situazione analoga. L'assenza di un vero serbatoio freddo sull'Est Europa da cui attingere aria fredda, non permette di vivere una stagione fredda e nevosa. La condizione climatica è molto simile a quella di diverse zone d'Europa: clima mite, nebbioso e con smog. Pertanto, finché il freddo (forse a fine FEBBRAIO) non si impadronirà dell'Europa, per l'Italia non c'è speranza.