The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Meteo: fine NOVEMBRE con RIBALTONE! FREDDO verso l'Italia. Ecco da QUANDO e con quali EFFETTI

Un poderoso blocco atmosferico sta condizionando il tempo su tutta l'Europa, tuttavia gli ultimi aggiornamenti confermano per la fine di novembre un deciso ribaltone a causa sopraggiungere di aria fredda dalla Russia pronta ad dilagare anche il nostro Paese.
Cerchiamo dunque di mettere in luce quali potranno essere i principali effetti.

Per capire come evolveranno le condizioni meteo nel prossimo futuro dobbiamo analizzare il quadro sinottico a livello europeo. Ebbene, nella seconda metà del mese le anomalie di alta pressione tenderanno a sbilanciarsi leggermente verso l'Atlantico: ciò si tradurrebbe, da una parte in assenza di perturbazioni degne di nota in arrivo, ma dall'altra nella possibilità più che concreta che si attivino correnti nord-orientali che porterebbero ad un brusco calo delle temperature anche sull'Italia.

Grossomodo, da domenica 22 novembre una massa d'aria molto fredda di origine polare-continentale potrebbe sdrucciolare dalla Russia lungo il bordo orientale del poderoso blocco anticiclonico collocato tra i settori orientali europei e la Russia. Se ciò venisse confermato, è ipotizzabile un crollo delle temperature dapprima sull'Europa centro-orientale, con successivo interessamento anche dell'Italia, specie regioni del Nord e settori adriatici. Insomma dopo il "caldo fuori stagione" degli ultimi tempi la variazione termica sarà piuttosto marcata, con i valori che si ripoteranno fin sotto la media di qualche grado. Fuori i vestiti più pensanti perché almeno durante le ore notturne e al primo mattino sperimenteremo le prime gelate di stagione fin sulle pianure.

Successivamente aumentano le incertezze, vista anche la distanza temporale, ma almeno per il momento a parte il freddo in arrivo non si intravedono precipitazioni su buona parte dell'Italia. Questo è sicuramente un fatto significativo e del tutto anomalo visto che novembre statisticamente e storicamente è uno dei mesi più piovosi dell'anno.

Come ricordiamo sempre in questi casi, si tratta per il momento di ipotesi che necessitano di conferme.