The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Gli auguri di Putin: viaggio in Russia a ottobre

Sembra uno slogan elettorale, forse lo è. Perchè Silvio festeggia i suoi 81 anni ad Arcore pensando alle urne, a Palazzo Chigi. «Per governare l'Italia non si può improvvisare. Serve una solida esperienza», scrive il leader azzurro sulla pagina Facebook. Una specie di manifesto on line, che ricorda quelli affissi sui muri nel '94: profilo sorridente, doppiopetto blu come la cravatta a pois bianchi, sfondo con tricolore e bandiera Ue, logo di Forza Italia in primo piano, con il nome in azzurro: Berlusconi.

Nulla è lasciato al caso. L'età il Cavaliere ha deciso di giocarsela, in questa campagna elettorale, per riaffermare la leadership di «saggio», rispetto ad alleati quarantenni come Matteo Salvini e Giorgia Meloni e contro avversari altrettanto giovani come Matteo Renzi e Luigi Di Maio. Che sia candidabile o no, sembra dire il messaggio subliminale, quello che può portare il centrodestra alla vittoria sono io.

Al di là delle spacconate, Salvini lo sa. La sua è tra le prime telefonate e si concorda un convegno a breve. Di primo mattino, a villa San Martino arriva anche la telefonata d'auguri di Vladimir Putin, un amico con il quale il Cav ha sempre mantenuto stretti contatti, offrendogli i suoi consigli in momenti delicati. Lo «zar» rinnova l'invito in Russia il 7 ottobre, per la festa dei suoi 65 anni e Berlusconi conferma che sarà nella lussuosa dacia di Sochi sul Mar Nero. Da un paio di settimane il leader azzurro ragiona sulla trasferta, importante anche come segnale del suo peso internazionale. S'incastra in un'agenda di impegni italiani che per il prossimo mese già prevede il viaggio in Sicilia, per sostenere il candidato-governatore di tutta la coalizione, Nello Musumeci, in vista delle elezioni del 5 novembre e, ma solo forse, una presenza a Ischia il 14-15 per gli Stati generali di Fi e una a Firenze il 21 per la festa del Foglio, cui interverrà anche il leader Pd Renzi. Per non parlare dell'intenso programma di interventi sui media, che il Cav sta pianificando in queste ore.

Insomma, pure il compleanno rientra nella strategia elettorale, anche se ieri sera la cena è stata per pochi intimi, una trentina, dalla compagna Francesca Pascale, ai cinque figli, alla schiera di nipoti e ai più stretti consiglieri, parenti acquisiti, come Fedele Confalonieri, Gianni Letta, Niccolò Ghedini, Adriano Galliani. Alla cena partecipa anche il medico personale del Cav, Alberto Zangrillo, mentre in cucina il suo chef personale Michele Persechini, sorveglia il risotto e gli altri piatti, sempre all'insegna della dieta mediterranea e della semplicità.

Arrivano tanti regali ad Arcore. Il presidente della Liguria Giovanni Toti racconta dei suoi «auguri saporiti»: un «cesto di prodotti della nostra terra, pesto (senza aglio, per lui), basilico, cavolo, bietoline, zucchini, olio della Rivera di Ponente e fiori della Riviera ligure». Tanto per rompere la dieta. É sentenzioso Maurizio Gasparri: «Il regalo migliore è la lealtà». Pier Luigi Bersani, che festeggia lo stesso giorno, in agrodolce gli consiglia «un po' di riposo...».