The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Domani il forum Italia-Russia Cresce l'export dalla Lombardia

Gli affari fra Lombardia e Russia tornano a crescere. Per l'Italia, la Federazione Russa rappresenta un partner importante: nonostante permangano le sanzioni, il volume dell'export italiano verso la Russia si aggira intorno agli 8 miliardi (dati del 2017). Secondo gli ultimi, recentissimi numeri, l'export lombardo è cresciuto del 27% nel corso del 2017, con un'impennata del 37% nella provincia di Milano. Dopo un 2016 nero, dunque, i dati sulle esportazioni tornano a salire, anche se restano lontani dal 2013, ultimo anno prima dell'introduzione delle sanzioni (il volume di scambi tra Italia e Russia allora superò i 10 miliardi di euro). Proprio al tema dei rapporti economici italo-russi è dedicato un evento importante in programma domani a Milano, il Forum Italia-Russia, una giornata interamente dedicata alle relazioni tra due Paesi, alla cooperazione bilaterale in campo industriale ed energetico, ma anche alla necessità di superare le sanzioni economiche per inaugurare una nuova stagione di rapporti proficui tra l'Italia e la Federazione Russa. Questa è l'agenda dell'evento organizzato dall'eurodeputato Stefano Maullu (Forza Italia, nella foto) che al Parlamento europeo continua a portare avanti una tenace battaglia contro le sanzioni economiche imposte alla Russia. Il vertice è in programma per domani al palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61, dalle 9 alle 16. «Le sanzioni economiche alla Russia - spiega Maullu - hanno danneggiato pesantemente anche e soprattutto la Lombardia: nel solo 2017, nonostante la crescita dell'export a livello nazionale, le esportazioni lombarde verso la Russia si sono fermate a 2.3 miliardi di euro, quasi 800 milioni in meno rispetto al 2013 (l'anno precedente all'introduzione delle sanzioni). È l'ulteriore conferma che dalla rimozione delle sanzioni, in ultima analisi, dipenderà anche la salute e la vitalità delle imprese lombarde, di tutti quei piccoli produttori che lottano quotidianamente per la crescita della propria impresa. È per questo che mercoledì abbiamo voluto organizzare il Forum Italia-Russia a Milano mettendo intorno a un tavolo i più importanti player economici». Fra i relatori al Forum, Sergey Razov, ambasciatore della Federazione Russa in Italia, e collegato Sergey Zheleznyak, deputato membro della Duma.