The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, 14enne vittima di bullismo non potrà avere figli

Non potrà avere figli la 14enne russa di nome Liza brutalmente picchiata da un gruppo di bulle. La ragazzina, che vive a Mineralnye Vody, come racconta il Daily Mirror, è stata tratta in inganno dal ragazzo di cui era innamorata.

Dopo averlo seguito, l'adolescente si è trovata isolata dal resto della città e nulla ha potuto dinanzi a cinque coetanee, tutte tra i 13 e i 14 anni, che l'hanno letteralmente assalita. Liza avrebbe avuto come unica colpa quella di aver sparlato di loro a scuola e, per questo motivo, sarebbe stata colpita ripetutamente alla testa, alla schiena e alla pancia. L'aggressione è stata filmata dalle cinque 'vendicatrici' e, ora, il filmato del pestaggio è nelle mani degli investigatori. Liza saebbe stata sotto il giogo delle sue compagne per più di 3 ore e sarebbe stata liberata solo dopo essersi scusata con loro. La ragazza è stata, poi, trasportata in ospedale e qui i medici le hanno riscontrato una commozione cerebrale e seri danni agli organi interni. La polizia russa, intanto, ha individuato le responsabile dell'aggressione ma il destino della 14enne è segnato: non potrà diventare madre.