The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Italia destinata agli spareggi: vent'anni fa contro la Russia l'unico precedente

Serviva una vera e propria impresa all’ Italia per avvicinarsi in maniera importante alla qualificazione diretta ai Mondiali del 2018, al Bernabeu invece, è arrivata una pesante sconfitta che di fatto lancia la Spagna e spalanca agli Azzurri le porte degli spareggi.

Quando mancano solo tre partite alla fine del tragitto di qualificazione, la squadra di Ventura si riscopre distanziata di tre punti dalle Furie Rosse e con una differenza reti nettamente peggiore. Pensare al primo posto nel Gruppo G equivale quindi a sperare in un miracolo ed anzi bisognerà cercare di fare bottino pieno contro Israele e Macedonia per fare in modo che l’ultimo match contro l’ Albania (12 punti contro i 16 degli Azzurri) del prossimo 9 ottobre non diventi, in maniera clamorosa, una sorta di spareggio anticipato.

L’Italia sembra quindi, salvo incredibili sorprese, destinata a giocarsi i pass per Russia 2018 ai playoff ( gare tra il 9 ed il 14 novembre ), una cosa insolita per la Nazionale Azzurra, ma non si tratterà di una ‘prima assoluta’.

Esattamente 20 anni fa infatti, l'Italia allora guidata da Cesare Maldini, per approdare a Francia ’98 ebbe bisogno di giocarsi tutto negli spareggi. Avversaria dell’era fu la Russia e la compagine Azzurra (che nel suo girone arrivò seconda alle spalle dell’Inghilterra) riuscì a superare l’ostacolo pareggiando 1-1 a Mosca (goal di Vieri ) e vincendo a Napoli grazie ad una rete di Casiraghi .

Tra i protagonisti della sfida giocata in Russia anche un giovanissimo Gigi Buffon . Il capitano Azzurro, che nel frattempo è diventato una delle più grandi leggende della storia del calcio italiano e che con la Nazionale ha vinto un Mondiale da protagonista, a Mosca subentrò al 32’ all’infortunato Pagliuca, iniziando una straordinaria avventura che al Bernabeu l’ha portato a giocare la sua partita numero 170 con l’Italia.