The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Italia, stasera a Verona c’è la Russia. Gallinari rientra solo al Mondiale

Dopo il successo sul Senegal, gli azzurri di Sacchetti venerdì sera sfidano i russi ma senza Danilo. L’ala è stata visitata dal medico dei Thunder, rientrerà in squadra direttamente in Cina

Dopo il facile successo di giovedì sera sul Senegal (111-54), venerdì sera l’Italia affronterà la Russia (20.30, nella Verona Cup) . Intanto, ci sono importanti aggiornamenti sulle condizioni fisiche di Danilo Gallinari. Dimesso appena martedì dall’ospedale di Verona dopo essere stato operato di appendicectomia, il 31enne lombardo è in convalescenza. Un intervento che normalmente viene considerato di routine, però per uno sportivo rappresenta sempre motivo di preoccupazione quando poi si tratta di scendere in campo e magari beccarsi un colpo fortuito proprio nella parte interessata. L’azzurro (giovedì regolarmente al seguito della squadra a bordo panchina, nel giorno del suo 31° compleanno) dovrebbe tornare in palestra a Roma (al centro dell’Acqua Acetosa), martedì e mercoledì prossimi. Tornare in palestra, attenzione, non in campo.

VOGLIA - Danilo (circondato dalla gioia e dall’affetto di tanti ragazzini alle prese col classico selfie) freme dalla voglia di giocare, ma va calmato per evitare inutili complicazioni. Intanto, l’altro giorno ha ricevuto la visita del responsabile dell’area medica della sua nuova squadra Nba, gli Oklahoma City Thunder, arrivato fin qui a Verona per capire di persona il decorso post operatorio: tutto è stato eseguito in maniera perfetta, ma la posizione del Gallo rimane sospesa poiché per il suo recupero si è convenuto di andare con i piedi di piombo. È infatti da escludersi un suo impiego ad Atene al torneo dell’Acropolis in programma la prossima settimana, si va verso un esordio direttamente nella prima gara del Mondiale contro le Filippine.

DATOME STA MEGLIO - Alert numero due: capitan Datome. Tutto (quasi) risolto: l’ala del Fenerbahce si allena ancora a parte ma ad Atene dovrebbe rientrare in gruppo. Il ginocchio operato risponde bene alle sollecitazioni, insomma ci siamo anche se per vederlo in campo se ne parlerà a Shenyang a partire dal 23 agosto quando l’Italia parteciperà a un torneo con Serbia, Francia e Nuova Zelanda.